Resta in contatto

News

Gli inglesi a Palermo, attesa una conferenza stampa. Intanto le scadenze di gennaio…

Clive Richardson e Dean Holdsworth sono atterrati al Falcone e Borsellino nella serata di ieri. Si aspetta l’annuncio di un nuovo incontro con la stampa

Il nuovo presidente del Palermo calcio, Clive Richardson, insieme con il consulente sportivo Dean Holdsworth, sono atterrati in città nella serata di ieri. I due rappresentanti dalla nuova proprietà inglese del club rosanero tornano quasi un mese dopo l’ultima visita in Sicilia, la prima volta dopo l’annuncio del definitivo passaggio di proprietà del Palermo, annunciato il 29 dicembre tramite due comunicati, uno firmato dalla Sport Capital Group Investments, l’altro da Richardson in qualità di nuovo numero uno della società rosanero.

In programma una conferenza stampa, come già anticipato da Emanuele Facile, socio di Richardson e Treacy in Sport Capital e nuovo amministratore delegato del Palermo“si presenterà un gruppo ben diverso – si legge sull’edizione odierna del Giornale di Sicilia – rispetto a quello che il 4 dicembre fece scena muta davanti ad un monologo di Maurizio Belli”. Richardson Holdsworth sono arrivati a Punta Raisi con un volo proveniente da Milano, “lì dove hanno avuto modo di incontrare il direttore sportivo Rino Foschi per un summit”, si legge sul quotidiano.

Quella che, comunicati alla mano, è la nuova proprietà rosanero dovrà adesso far fronte a due scadenze, entrambe fissate entro la fine del mese di gennaio: la prima è relativa al versamento delle ritenute sugli stipendi pagati da Zamparini a dicembre; la seconda è quella dettata dalla società di revisione Baker Tilly Revisa nella relazione allegata all’ultimo bilancio del club, secondo la quale a partire dal gennaio del 2019 il Palermo potrebbe avere “evidenti difficoltà per far fronte alle obbligazioni”, ritenendo indispensabili “nel breve periodo nuovi interventi di sostegno”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News