Resta in contatto

News

Palermo, ecco Sport Capital Group Plc. Ma gli inglesi sarebbero a caccia di investitori

Secondo il Giornale di Sicilia “allo stato attuale delle cose servono altri finanziamenti per poter effettuare l’annunciato aumento di capitale a 20 milioni di euro”

Nella mattinata di ieri, come previsto nei giorni scorsi, l’assemblea di soci di Pelican House Mining Plc ha approvato ogni punto all’ordine del giorno, ratificando il cambio di nome e ragione sociale e divenendo così Sport Capital Group Plc. L’evidenza delle importanti modifiche, ai sensi di legge, si avrà soltanto dopo la pubblicazione sul registro imprese britannico di tutte le decisioni assunte nel corso dell’assemblea dei soci di ieri.

Protagonista “ombra” dell’operazione è il fondo Eight Capital, compagnia rappresentata da John Michael Treacy, prossimo componente del nuovo cda del Palermo calcio. Da ieri, la Eight Capital controlla il 24,1% di Sport Capital Group Plc“la riunione tenuta a Londra ha dato il via libera al piazzamento di nuove azioni sul mercato con un aumento di capitale a 111.322,83 sterline, pari a circa 124 mila euro”, si legge sull’edizione odierna del Giornale di Sicilia. “Si parte da questa base e si attende l’ormai prevedibile fusione con l’altro Sport Capital Group – scrive Benedetto Giardina – quello non presente in Borsa, nel quale oltre a Treacy è presente Richardson”.

La quotazione in Borsa della neonata Sport Capital Group Plc servirà ad attirare nuovi capitali sul mercato azionario, “perché allo stato attuale delle cose servono altri finanziamenti per poter effettuare l’annunciato aumento di capitale a 20 milioni di euro”. Ad oggi, sottolinea in quotidiano, l’unica società che ha messo mano al portafogli è la Eight Capital“non si tratta certo di cifre milionarie. Bisognerà attendere nuovi sviluppi per far sì che il gruppo inglese riesca effettivamente ad immettere soldi in una società che già in questo mese avrà bisogno di capitali freschi”. Per gli inglesi è corsa contro il tempo, dunque, per reperire le risorse necessarie ad avviare la nuova macchina che trasporterà il Palermo calcio verso il prossimo futuro.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News