Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Verso Palermo-Brescia, Jajalo si confessa: “Corini, lo stadio pieno e la Serie A…”

Il centrocampista rosanero, intervistato dal Corriere dello Sport, confessa la sua stima per l’ex capitano oggi alla guida del Brescia, ma precisa: “Noi, inferiori a nessuno”

Corini? Ho avuto la fortuna di conoscerlo e mi è rimasto dentro, come uomo e allenatore – ha dichiarato Jajalo al quotidiano sportivo – . Il primo nome di un ex idolo ascoltato al mio arrivo a Palermo. Ora speriamo di invertire la sua tendenza favorevole nei nostri confronti. Come batterlo? Con le nostre armi che non sono inferiori. L’organico non si discute; carattere ed esperienza neppure; abbiamo qualità e ragazzi che sanno prendersi le responsabilità; un allenatore bravo, all’altezza. Non valiamo meno del Brescia“.

“C’è bisogno dei tifosi, uno stadio pieno cambia la partita – ha aggiunto il centrocampista bosniaco. So bene cosa significhi vedere tanta gente. Mi ricordo partite con la Juve o con l’Inter e anche in B sfide con il Venezia e il Frosinone. Con il pienone, è un’altra storia. L’importante è vincere. Caos societario? Certo, col tempo abbiamo cominciato a preoccuparci, ci sono scadenze. Peggio di adesso non si va, possiamo solo fare meglio. Per noi stessi, per la società, per la città”.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico alla vigilia della partita contro la Ternana: "Avversaria complicata, ma abbiamo i mezzi...
Due vittorie su due gare, entrambe in questa stagione, con il fischietto di Bergamo, con...
La partita è in programma al "Rigamonti" sabato prossimo: costo del biglietto 15 euro....

Dal Network

Breda potrebbe attuare un turnover, possibili variazioni nell'undici di base....
Il tecnico delle Fere lavora in silenzio, nel ritiro siciliano, per preparare la delicatissima sfida...
Sono 24 i giocatori a disposizione del tecnico della squadra avversaria....
Calcio Rosanero