Resta in contatto

News

CARPI-PALERMO 0-3 (VIDEO)

Un Palermo che come speravamo e desideravamo pensa a giocare per vincere con la difesa a 3 e molti tagli per rifornire le punte e sopratutto sulla fascia destra molte progressioni ma cnhe dalla sinistra e cross in area e per questo ci eravamo sbilanciati nel pronosticare un 3 o 4 a zero per i rosanero e titolando “a Carpi per stravincere”. e così è stato e quindi squadra che vince per noi squadra da 10 e lode e basta .

Ora di nuovo secondi in classifica ad un punto dalla prima il Pescara con una partita in meno.

Ed è questa la strada da seguire e per proseguire cercando solo vittorie e giocando come con il Carpi per vincere … peccato che non si sia iniziato con Stellone … che se mostra di fare attenzione a quel che sosteniamo da tempo e cioè di fare giocare la squadra con il 3-4-3, mettere i giocatori nei loro ruoli naturali e non snaturarli o costringerli a fare i difensori e che non si giochi per il possesso palla o per non perdere non c’è dubbio che recuperato tutto l’organico a disposizione non potrà non vincere tutte le partite di questo campionato di serie B e così Zamparini ancora una volta avrà realzzato un altro grande risultato che già aveva ottenuto anche la scorsa stagione solo che non avessero barato con sentenze ancora oggi molto discutibili o ricorsi continuamente rinviati ed ancor oggi senza una risposta definitiva.

Ora bisogna proseguire con questo ritmo anche sabato alle 15.00 alla Favorita oggi Barbera dove mi auguro possano esserci tanti spettatori in più perchè questi ragazzi lo meritano ed è giusto che vengano gratificati dall’affetto dei veri tifosi del Palermo.

I biancorossi vanno subito in svantaggio: Haas pesca Falletti, l’ex Bologna evita Buongiorno e deposita alle spalle di Colombi.

I rosanero continuano a spingere: da un piazzato di Falletti, Haas calcia male.  Ancora avanti il Palermo (16’), che ci prova con Nestorovski a provarci, ma la palla è fuori bersaglio. Il Carpi pareggia con Di Noia, però il possibile 1-1 è annullato per fuorigioco.

Nel recupero i biancorossi rimangono in 10 per l’espulsione di Pezzi. Già ammonito, prende il secondo giallo per un fallo su Haas.

Nella ripresa sfiora il pari Moreo (6’), Colombi para. Gli uomini di Castori vanno vicino al pareggio di nuovo con la zuccata di Buongriono, che termina fuori di pochissimo (12’).  Poi arriva il 2-0 ospite: tiro di Nestorovski, respinge Colombi, sopraggiunge Jajalo che infila la porta e che dimostra che il suo ruolo vero per fare bene è quello del trequartista o non del regista .

A metà ripresa anche il Palermo rimane in dieci, stavolta a fare la doccia va Rispoli per un calcio a Pachonik.

Il Palermo, tuttavia, chiude definitivamente il match con il tris di Nestorovski alla mezzora.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News