Resta in contatto

News

VIRTUS ENTELLA. Corte Appello Figc respinge ricorso. Ora il TAR.

VIRTUS ENTELLA. Continua faida tra Virtus Entella e FIGC. Questa volta è la Corte di Appello della Federazione Italiana Giuoco Calcio che ha respinto il ricorso presentato dalla società di Gozzi per il possibile ripescaggio della Virtus Entella in serie B.

La Virtus Entella aveva impugnato la decisione del Tribunale federale che, lo scorso 29 agosto, stabilì l’impossibilità di procedere contro l’applicabilità della penalizzazione di 15 punti al Cesena nel campionato 2017/2018, poichè fallita in estate.

Oggi ci sarà l’ennesima “puntata” o farsa visto che sembra che tutti si siano dimenticati cosa sia il concetto di giustizia e tutti sono curiosi di capire cosa farà il TAR e cosa deciderà in merito al possibile ripescaggio dei liguri.
Cosa inventeranno … si continuerà a non applicare la Giustizia come con il Palermo ancora in attesa di un giudizio corretto ed adeguato ai fatti che hanno suscitato moti di rabbia anche da parte delle tifoserie di tutta Italia non solo quella rosanero.
Si aspetta con curiosità oggi il responso del Tar del Lazio in merito alla richiesta di ripescaggio della Virtus Entella ai danni del Cesena Calcio, società retrocessa d’ufficio e poi fallita per via di uno strano giro di plusvalenze che ha visto interessare anche il Chievo Verona che con un marchingegnio giuridico non è stata radiata o retrocessa in serie B ed ora gioca, si fa per dire, in serie A da abusiva come Frosinone e Parma.
Il Presidente dell’Entella Gozzi ripete da mesi la propria insoddisfazione per come è stata gestita la situazione, evidenziando una scarsa organizzazione nei tempi processuali: “Attendiamo il giudizio del TAR, stiamo subendo una grave ingiustizia, speriamo che il giudice amministrativo ci dia ragione. Vedremo cosa succederà dopo, perché non l’ho ancora capito bene. Sono molto sconcertato e abbastanza nauseato da questa situazione. Sarà sicuramente difficilissimo in B come in C recuperare nove o dieci partite, significa sostenere altrettanti turni infrasettimanali, ovvero giocare ogni tre giorni per dieci settimane”.
Siamo a Novembre ed effettivamente la Virtus Entella ha disputato solo 2 partite del campionato di Serie C, per altro vinte entrambe, adesso, qualunque sia l’esito, la società si ritroverà ad affrontare una corsa contro il tempo per poter recuperare le partite rinviate.

In giornata scopriremo se ci sarà un ennesimo colpo di scena, difficile immaginare un’allargamento della Serie B a 20 squadre, nonostante tutto il caso Entella è uno dei più controversi di questa estate, perchè la squadra ligure, per via del processo “plusvalenze” meriterebbe di diritto un posto in Serie B così come ancora non sappiamo se finalmente il Palermo potrà giocare come di diritto quest’anno in serie A con la retrocessione del Frosinone in B.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News