Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Serie B: avanzano Salernitana e Lecce, Padova blitz

Spettacolare e ricca di gol la domenica della dodicesima giornata del campionato cadetto: i giallorossi espugnano Cosenza grazie a Falco, i campani superano lo Spezia, per Foscarini debutto ok. La Cremonese supera il Livorno di Breda, Il Benevento rimontato anche a Carpi

Dopo il successo del Perugia nell’anticipo dl venerdì sera sul Crotone, la dodicesima di B riparte con la Cremonese, che contro il Livorno del nuovo allenatore Breda riesce a spuntarla grazie al gol di Brighenti su assist di Terranova.  Poi i padroni di casa resistono per tutto il match e guadagnano tre preziosissimi punti. Il Benevento ci prova a Carpi ma i padroni di casa effettuano una memorabile doppia rimonta e strappano il 2-2: sblocca l’ex di turno Letizia, raddoppia su rigore Coda con freddezza, poi Concas e Vano rimettono gli emiliani in carreggiata.

Funziona la cura Foscarini per il Padova, che effettua il blitz in casa dell’Ascoli che veniva da due vittorie consecutive. A Ngombo replica Bonazzoli, poi Capello e Mazzocco fanno prendere il largo agli scudocrociati, inutile il gol di Brosco per i bianconeri. La Salernitana vince la battaglia dell’Arechi sull’agguerrito Spezia grazie ad un gol del bomber Bocalon, lesto a ribadire in rete una respinta del portiere ligure su Mazzarani. Poi i granata corrono qualche rischio ma vincono senza grosse difficoltà.

Nel tardo pomeriggio il Lecce torna al successo al termine di una partita pazza e spettacolare a Cosenza, che sembrava già chiusa già dopo 15′ con l’uno-due Venuti-Palombi. Ma dopo una prima mezz’ora da incubo, la squadra di Braglia si sveglia. A inizio ripresa gli ingressi in campo di Baez e Maniero cambiano la partita: dal piede del talento uruguayano arrivano due assist per Tutino, che segna una doppietta tra il 69′ e l’81’ (in mezzo anche un palo clamoroso di Maniero). Due minuti dopo il pari dei calabresi Falco sfodera un tiro dal limite beffardo, che regala ai pugliesi una vittoria al cardiopalma, la quinta della stagione.

RISULTATI E MARCATORI:

Cremonese-Livorno 1-0 31′ Brighenti

Carpi-Benevento 2-2 54′ Letizia (B) 70′ Coda (B) 86′ Concas (C) 93′ Vano (C)

Ascoli-Padova 2-3 17′ Ngombo (A) 27′ Bonazzoli (P) 61′ Capello (P) 80′ Mazzocco (P) 82′ Brosco (A)

Salernitana-Spezia 1-0 18′ Bocalon

Cosenza-Lecce 2-3 8′ Venuti (L) 13′ Palombi (L), 68′  e 81′ Tutino (C), 83′ Falco (L)

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.