Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Serie A: la Juve stende il Milan, rilancio Roma, flop Inter

La dodicesima segna il blit bianconero a San Siro con Manzukic e Ronaldo, i giallorossi rifilano un poker alla Samp, i nerazzurri crollano a Bergamo. Ventura pareggia e si dimette dal Chievo, l’Empoli parte bene con Iachini

Clamorosa debacle dell’Inter in casa dell’Atalanta, che travolge la squadra di Spalletti e ne ridimensiona le ambizioni. Ma le gare della dodicesima giornata di Serie A segnano anche la rinascita della Roma: la squadra di Di Francesco abbatte la Sampdoria con il punteggio di 3-0 in una gara dove il Var è stato protagonista con due interventi. I giallorossi sono passati subito in vantaggio con Juan Jesus, nella ripresa poi sono arrivati i gol di Schick ed El Shaarawy (doppietta) per il 4-1 finale (Defrel per la Samp). Dopo il pareggio (2-2) che smuove la classifica del Chievo con il Bologna, le clamorose dimissioni di Ventura.

Successo casalingo anche per l’Empoli: l’arrivo di Iachini porta i tre punti ai toscani che battono 2-1 l’Udinese. Un punto a testa nella sfida del Mapei tra Sassuolo e Lazio. Succede tutto nel primo quarto d’ora: apre Parolo, al terzo gol in una settimana, ma Ferrari firma il definitivo pareggio. Inzaghi a -3 dall’Inter, i neroverdi agganciano la Roma.

A San Siro per la Juve dominio e trionfo (2-0), anche se in mezzo qualche tribolazione c’è stata.  Mandzukic apre le danze già all’8′, Higuain ha l’occasione di pareggiarla a fine primo tempo, ma Szczesny para il rigore concesso per il mani di Benatia. Poi la chiude Ronaldo al 36′ della ripresa. Il pipita conclude la sua serata horror rimediando un cartellino rosso al 39′ e pagando l’eccessivo nervosismo annunciato già da Gattuso alla vigilia.

RISULTATI E MARCATORI:

Atalanta-Inter 4-1 8’ Hateboer (A), 62’ Mancini (A), 88’ Djmsiti (A), 94’ Gomez (A), 47’ Icardi rig. (I)

Chievo Verona-Bologna 2-2 5′ Santander, 20′ Meggiorini (C), 45′ Obi (C), 56′ Orsolini (B)

Empoli-Udinese 2-1 41′ Zajc (E), 51′ Caputo (E), 81′ Pussetto (U)

Roma-Sampdoria 4-1 20′ Jesus (R), 59′ Schick (R), 72′ e 93′ El Shaarawy (R), 89′ Defrel (S)

Sassuolo-Lazio 1-1 7′ Parolo (L), 15′ Ferrari (S)

Milan-Juventus 0-2 8′ Mandzukic, 36′ st Ronaldo

LA CLASSIFICA: 

Juventus 34 punti, Napoli 28, Inter 25, Lazio 22, Milan 21, Roma, Sassuolo 19, Atalanta 18, Fiorentina, Torino, Parma 17,   Sampdoria 15, Cagliari, Genoa 14, Spal 13, Bologna 10, Udinese 9, Frosinone 7, Empoli 9, Chievo 0

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.