Resta in contatto

News

Serie B: il Brescia fa fuori Grosso e Verona, infinito Cittadella

Due partite da ricordare quelle domenicali della dodicesima: poker degli aquilotti sugli scaligeri (4-2), la squadra di Venturato rimonta il Venezia (3-2)

Il Brescia travolge la corazzata Verona chiudendo in pratica la parentesi di Fabio Grosso sulla panchina scaligera. Apre Donnarumma, Tonali (fresco di convocazione azzurra) trova il raddoppio con una punizione che si infila nell’angolino da oltre venti metri. Il Verona reagisce e accorcia con Caracciolo, ma ancora Donnarumma ristabilisce le distanze prima del poker di Torregrossa. A poco serve il gol del 4-2 di Pazzini.

Prestazione di rilievo ma inutile da parte del Venezia in casa del Cittadella. In vantaggio su rigore con Bentivoglio, i lagunari si fanno riprendere da Finotto (gran girata su cross di Settembrini) e poi tornano avanti su autorete. Senza fare i conti con la grande serata di Finotto, che prima pareggia  einfime sigla la rete del sorpasso.

RISULTATI E MARCATORI:

Brescia-Verona 4-2 38′ e 56′ Donnarumma (B), 43′ Tonali (B), 51′ Caracciolo (V), 69′ Torregrossa (B), Pazzini (V)

Cittadella-Venezia 3-2 11′ Bentivoglio su rig. (V), 16′ , 73′ e 83′ Finotto (C), 17′ aut. Drudi (V)

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News