Resta in contatto

News

Italia, Mancini perde Bernardeschi: rebus tridente

L’attaccante della Juventus si arrende al solito problema agli adduttori e lascia il ritiro: contro il Portogallo con Berardi oppure Immobile. Chiellini alla presenza numero 100 in azzurro

Per Roberto Mancini questa è una tegola non da poco. Il ritorno a casa questa mattina di Federico Bernardeschi, sul quale il Ct azzurro aveva dichiarato a chiare lettere di puntare forte nel match contro il Portogallo decisivo per il primo posto nel gruppo di Nations League, è un problema da risolvere. L’attaccante della Juventus ha dovuto arrendersi ai soliti problemi agli adduttori.

E ora Mancini medita. Le possibilità sono due: quella di confermare il ‘tridente rotante’ e quindi affiancare a Chiesa ed Insigne uno come Berardi (o in seconda battuta Politano); oppure inserire Immobile e tornare al classico 4-3-3 con esterni ed ariete.

Sembra certa per il resto la formazione anti-Portogallo: Donnarumma in porta, Florenzi e Biraghi terzini, Bonucci e Chiellini coppia centrale; quindi Barella, Jorginho e Verratti a centrocampo; Chiesa ed Insigne in attacco insieme a ‘mister X’. Per il resto Pavoletti deve smaltire un piccolo affaticamento muscolare, ma sul suo recupero c’è ottimismo, mentre sabato sera (ore 20,45 a San Siro) Giorgio Chiellini dovrebbe giocare la sua gara numero 100 con la maglia azzurra.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News