Resta in contatto

News

Il Var tra le polemiche italiane e l’espansione mondiale

Lunedì a Milano confronto in Lega tra allenatori, società e vertici arbitrali per fare il punto della situazione dopo l’avvio di campionato. Intanto il Video Assistant Referee viene adottato anche in Premier League e Coppa d’Asia

Si terrà lunedì prossimo, nella sede della Lega di Serie A a Milano a partire dalle ore 12, l’incontro tra i rappresentanti degli allenatori delle società di A e il presidente dell’Associazione Italiana Arbitri.
Per l’occasione Marcello Nicchi sarà accompagnato dal designatore arbitrale della Serie A, Nicola Rizzoli, mentre saranno presenti anche i vertici della Lega di Serie A in un confronto che si è reso necessario dopo l’inizio di campionato ricco di polemiche sul tema dell’utilizzo del Var.

Un incontro importante che rappresenterà l’occasione per fare il punto della situazione sul sistema di Video Assistant Referee che intanto, mentre in Italia viene talvolta osteggiato, all’estero fa proseliti.

Già, perché ora anche la tradizionalissima Premier League inglese ha deciso di adeguarsi: dalla prossima stagione utilizzerà il Var. Lo hanno annunciato ieri i club britannici dando il via libera all’adozione della nuova tecnologia che fino ad oggi era stata sperimentata solo in alcune gare di Fa Cup e Coppa di Lega. Di più: gli inglesi erano gli unici ancora mancanti tra i top campionati europei, tutti e cinque i principali tornei continentali possono vantare la moviola in campo, mentre anche la Confederazione asiatica ha confermato che il Var sarà utilizzato dai quarti di finale della prossima Coppa d’Asia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News