Resta in contatto

Le pagelle di Calcio Rosanero

Palermo-Benevento, le pagelle: Brignoli decisivo, Trajkovski errore da matita blu

Serata negativa per il macedone, il portiere salva il risultato con un intervento decisivo. Rajkovic rischia il rosso

Brignoli – 7: Inoperoso per tutta la partita, decisivo sul tiro di Buonaiuto nel secondo tempo con la squadra sbilanciata in avanti.

Salvi – 5,5: Spinge poco, ma non è la partita giusta con il Benevento che si rende pericoloso nelle ripartenze. Stellone lo sostituisce perché ammonito. Dal 27’ st Rispoli – SV: Non ha il tempo di mettersi in mostra. La squadra non gira e lui si adegua.

Bellusci – 7: La solita roccia. Chiude, mette toppe ai buchi dei compagni. Non si fa saltare mai.

Rajkovic – 5: Rifila una gomitata che l’arbitro per sua fortuna non giudica da rosso. Non è in serata e si adegua al ritmo lento dei compagni. Sui cross la palla dovrebbe essere sempre sua, ma Coda non gliene lascia una.

Aleesami – 5,5: meriterebbe mezzo punto in più per quante volte arriva sul fondo, ma ne prende mezzo in meno per la timidezza che ha nel puntare l’avversario. Se se ne convince può essere devastante.

Murawski – 5: Non è lucido e presente come al solito. Dal 20’ st Falletti – 6,5: se Trajkovski avesse segnato quel rigore in movimento la sua prestazione sarebbe stata impreziosita da un assist. È merito suo se nel finale il Palermo ha avuto le occasioni per segnare.

Jajalo – 5: Perde un pallone pericolosissimo al limite dell’area nel primo tempo e solo grazie a Bellusci se il Benevento non si ritrova in vantaggio. Stasera proprio non gira in fase di impostazione. Meglio da recuperapalloni.

Haas – 5,5: Preso in mezzo soprattutto all’inizio quando si ritrova in inferiorità numerica. Diligente quando deve fare il terzino. Dove lo metti sta, ma stasera non riesce a fare nulla al massimo.

Trajkovski – 5: Serata negativa. Non solo per il gol che si divora, ma anche per il modo lezioso in cui interpreta la partita sin dall’inizio.

Nestorovski – 5,5: Lotta come sempre, ma con la partita di stasera conferma novembre come suo mese sfortunato. Anche quest’anno non è riuscito a festeggiare un gol in questo mese.

Puscas – 5,5: Tira alto sopra la traversa in avvio di secondo tempo quando sembra che il Palermo possa fare una frazione di gioco diversa dalla prima. Ma poi scompare. Dal 44’ st Moreo – SV.

Stellone – 6: Questa volta non riesce a decidere la partita con le sostituzioni. Però ha il merito di avere letto alla vigilia tutto quello che è successo in campo. Forse se Trajkvoski avesse fatto gol anche quela di stasera poteva essere una vittoria ottenuta in zona Stellone.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da Le pagelle di Calcio Rosanero