Resta in contatto

News

Palermo british, day after: “Fumo da Londra, scena muta, mistero sui proprietari”. Il commento dei quotidiani

I titoli dei giornali oggi in edicola. Prevale lo scetticismo in seguito alle poche e deboli informazioni che affiorano dalla conferenza stampa di ieri.

 

Protagonisti indiscussi delle cronache palermitane degli ultimi giorni, i rappresentanti della nuova proprietà del Palermo calcio hanno fatto l’ esordio in città nella giornata di ieri.

Atterrati al Falcone e Borsellino alle 11.30, con Maurizio Zamparini nelle vesti di Cicerone, Clive Richardson, David Platt, James Sheehan e l’advisor della trattativa, Maurizio Belli, hanno raggiunto il “Tenente Onorato” di Boccadifalco prima di andare a pranzo in un noto ristorante di Sferracavallo.

Alle 15 ecco l’attesa conferenza stampa di presentazione al “Renzo Barbera”, dove ad aspettarli c’era anche qualche tifoso ed un paio di striscioni.

Una “quasi” presentazione, per la verità. Perché in venti minuti di fitte domande e brevi risposte, gli inglesi non hanno convinto, quantomeno dal punto di vista comunicativo.

Un po’ impacciati, a tratti in malcelato disagio, Richardson&Co hanno abbandonato la sala stampa del “Barbera” lasciando più dubbi che certezze.

E i quotidiani in edicola questa mattina non fanno che evidenziare la precarietà delle risposte concesse ieri alla stampa.

 

“Palermo, gli inglesi fanno scena muta. Nomi e programmi restano un mistero”. Il titolo del Giornale di Sicilia lascia poco spazio alle interpretazioni.

“Riassumendo – scrive Benedetto Giardina – non si sa quante quote saranno controllate da Richardson, chi siano gli altri investitori coinvolti, a quale società quotata in Borsa facciano riferimento e quando metteranno i primi soldi”.

Insomma, tutto fumo e niente arrosto, come puntualizza La Gazzetta dello Sport, che a pagina 35 titola: “Fumo da Londra”.

“La versione british del Palermo – scrive Fabrizio Vitale – si è presentata in città senza spazzare via molta della nebbia che aleggia intorno all’operazione per il passaggio di proprietà del club”.

 

Gli fa eco La Repubblica-Palermo: “Zamparini saluta e presenta gli inglesi. Mistero sui proprietari”, il titolo dell’articolo firmato da Valerio Tripi a pagina 16. E nella pagina seguente, a firma Massimo Norrito: “Quei dubbi irrisolti dalla svolta british”.  ‘Non sappiamo’, ‘Non possiamo dirlo’, ‘Vedremo’ tra le risposte più convincenti. E l’enigma resta’.

Più morbido il Corriere dello Sport: “Palermo all’inglese: Obiettivo Serie A”, il titolo a pagina 26. “Tanti i punti da chiarire sull’assetto della società e la nuova dirigenza” scrive Paolo Vannini.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News