Resta in contatto

News

Padova-Palermo, Moreo: “Partita fisica, ma palla a terra abbiamo creato più occasioni noi”

L’attaccante rosanero protagonista con due assist nella vittoria in rimonta della squadra di Stellone

Fra i protagonisti della partita di oggi l’attaccante del Palermo Stefano Moreo. Il numero 9 rosanero ha firmato una prestazione degna di nota. “Era una partita difficilissima – dice in zona mista –  quando incontri queste squadre che sono in una posizione di classifica non proprio bella è sempre dura. Non siamo partiti benissimo e abbiamo subito gol, ma abbiamo avuto la forza e la consapevolezza di pensare che saremmo riusciti a ribaltare la partita e ci siamo riusciti. Abbiamo dimostrato di sapere riproporre il gioco che proviamo in allenamento e siamo riusciti a portare a casa la vittoria. E’ stata una partita fisica, ci sono stati molti duelli: alcuni li abbiamo persi e altri vinti. Abbiamo recuperato molti palloni e siamo riusciti a ripartire in contropiede. Non era la prima volta che andavamo in svantaggio, siamo riusciti a rimanere in partita anche se nel primo tempo abbiamo giocato troppo sulle palle lunghe, ma poi nel secondo giocando palla a terra abbiamo creato più occasioni”.

Moreo ha parlato anche della posizione di classifica e della reazione che ha avuto la sua squadra fra il primo e il secondo tempo. “Noi siamo consapevoli della nostra forza – dice Moreo – e sappiamo che per essere in testa alla classifica a fine campionato dobbiamo vincere quante più partite che sia possibile. Il risultato di oggi è la dimostrazione di quello che stiamo facendo. Tra il primo e il secondo tempo Stellone ci ha dato la carica e ci ha detto che stavamo facendo bene, ha apportato delle modifiche sul piano del gioco e noi le abbiamo messe in atto sul campo“.

Fra i momenti clou della partita Moreo mette il gol del pareggio arrivato proprio sul finire del primo tempo. “Segnare quel gol a fine primo tempo – dice – ci ha aiutati a rientrare in campo con la forza giusta e ad affrontare bene il secondo tempo. I messaggi di stima mi fanno piacere, tento di dare il meglio in tutte le partite, se devo rincorrere un giocatore lo faccio a prescindere dai complimenti, questo sono io e cerco sempre di dimostrarlo“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News