Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Zamparini e Platt fuori dal “nuovo” Palermo. Sembrava fake, ma sarà verità?

A sostenerlo la Global Futures Sports & Entertainment, attraverso un comunicato stampa postato sul proprio profilo Instagram (@globalfuturessport). Si tratta di un account fake o autentico?

Il dubbio è legittimo, ma pare che non si tratti di un profilo Instagram fasullo. Il condizionale è d’obbligo considerate l’epoca che stiamo attraversando e soprattutto le modalità, a dir poco singolari, con le quali la società di Clive Richardson avrebbe deciso di far sapere ai tifosi del Palermo e alla stampa i propri piani futuri, quanto meno riguardo ai ruoli di Zamparini e Platt che sarebbero stati esonerati dal ruolo di consulenti del “nuovo” Palermo.

Parole che contraddicono quanto dichiarato in conferenza stampa martedì scorso, quando proprio Zamparini e Platt sono stati i protagonisti principali. La Global Futures Sports & Entertainment, infatti, scrive che l’ex patron non verrà coinvolto in alcun modo nella gestione futura del club e che David Platt avrebbe già concluso la sua esperienza di consulente; e aggiunge che “una volta completata la due diligence”, la società inglese sarà “in una posizione tale da poter indirizzare tutte le parti rilevanti verso la transazione”, il che permetterà ai nuovi dirigenti di fornire “sia al Comune di Palermo che alla Figc” le dovute rassicurazioni.

E questo è un altro punto che lascia attoniti. Perché, da che mondo e mondo, la due diligence si fa prima di firmare un contratto, dato che non sarebbe altro che un’analisi dei conti della società che si va ad acquisire. Nel nostro caso, invece, prima viene data comunicazione dell’acquisizione del club e poi si dice “una volta completata la due diligence”. Non ci capite nulla? Beh, nemmeno noi.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti