Resta in contatto

News

Alyssa, in un anno solo 4 milioni di euro nelle casse del Palermo

Stando a quanto riportato dal Giornale di Sicilia, la società anonima lussemburghese avrebbe sì versato circa 17 milioni, ma oltre 13 di questi tramite l’accollo di vecchi debiti della società rosanero.

Il Giornale di Sicilia svela nuovi dettagli in merito alla compravendita di Mepal Srl, la controllata del Palermo che nel 2016 è stata ceduta ad Alyssa SA per 40 milioni di euro. Il credito residuo verso la società anonima lussemburghese si quantifica in 22,8 milioni di euro, ma “di soldi veri – si legge sul quotidiano – ne sono stati messi solo 4 milioni” ad inizio 2018. Si tratta della prima tranche saldata da Alyssa che “al 31 dicembre 2017 aveva all’attiva la proprietà di Mepal (valore 40 milioni) e poco più di duemila euro di riserve”. Qualche settimana dopo, la società anonima ha iniziato a saldare il debito con il versamento di 4 milioni.

“Peccato che di movimenti reali a livello monetario, sui conti del club rosanero, si registrino solo quelli”. In sintesi, le altre due tranche sono state coperte “debiti precedentemente contratti dalla società verso Zamparini o holding nelle quali ha un ruolo strategico”. La seconda “rata “, di 7,5 milioni, è stata saldata con l’accollo di un debito verso STD Societé de Trading et Distribution S.A., società anonima svizzera (che nel cda vede Zamparini e la moglie e l’amministratore unico Andrea Ghirighelli), utilizzata dal Palermo per la definizione dell’accordo con Pencil Hill nell’affaire Dybala. La corte sportiva internazionale ha dato ragione alla società di Gustavo Mascardi e le parti hanno trovato un accordo tramite la holding svizzera di Zamparini, che adesso non attende quei soldi dal Palermo, ma da Alyssa.

La società lussemburghese, infine, ha compensato “con operazioni di finanziamento da parte dei soci già effettuate” una somma pari a 5,7 milioni. “In parole semplici – si legge – i soci (ovvero Zamparini) hanno finanziato la società per 5,7 milioni e nel mese di giugno hanno ceduto il loro credito ad Alyssa, che quindi si è accollato quello che in precedenza era un debito del Palermo”. Come Alyssa salderà questi debiti? Vendendo Mepal, che dovrà tornare sotto il controllo del Palermo per mezzo dell’acquisizione del club da parte degli inglesi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News