Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Parla Foschi: “Ecco il calciomercato del Palermo. I rinnovi? Ad oggi non siamo pronti per certi discorsi, ma…”

Il direttore dell’area tecnica rosanero parla del suo 2018, della finestra di riparazione, dei contratti in scadenza: “Questo gruppo meraviglioso che c’è dobbiamo caricarlo e farlo lavorare bene”

Rino Foschi si racconta. Il 2018 volge al termine: un anno in chiaroscuro per il direttore dell’area tecnica del Palermo calcio, tornato in Sicilia la scorsa estate dopo l’esperienza finita male a Cesena, la sua città. A Palermo per la terza volta, dopo i sei anni tra il il 2002 ed il 2008 e la parentesi lampo nel 2016, durata poco più di due settimane.

“È stato un anno bruttissimo – dice Foschi intervistato da ForzaPalermo.it. Sono orgoglioso di quello che ho fatto ma ho provato una sofferenza mai percepita in quarantadue anni di questa professione. Ho lottato cinque anni a Cesena per portare avanti un discorso impossibile da sostenere e poi mi sono dimesso. Rimane una grande delusione, un’amarezza ma non sono uno che fa miracoli. Palermo, invece, sapete benissimo qual è la situazione, senza bisogno di far drammi: l’importante è continuare a lavorare e far bene come squadra, come gruppo e le cose si sistemeranno”. Fra una settimana si apriranno le danze del calciomercato invernale, cosiddetto “di riparazione”. Rino Foschi non fa giri di parole: Siamo contenti della rosa che abbiamo, quindi non faremo nessun intervento. Questo gruppo meraviglioso che c’è dobbiamo caricarlo e farlo lavorare bene con serietà come ha fatto fino ad oggi, infatti i risultati si stanno vedendo. Questo è il nostro mercato, mantenere questo gruppo senza perderci in chiacchiere inutili”. 

E sui rinnovi dei calciatori del Palermo in scadenza: Pomini è l’uomo spogliatoio, un ottimo portiere. Lo considero un capitano e si fa trovare sempre pronto quando viene chiamato in causa. Ha tutto l’interesse nel continuare con il PalermoRispoli è in scadenza come Aleesami: abbiamo parlato e il suo procuratore sta in attesa. Ad oggi noi non siamo pronti per fare certi discorsi ma tutto viene fatto secondo i canoni di professionalità e serietà. Non ci sono tira e molla o una parte scontenta rispetto ad un’altra. Sono due ottimi professionisti che stanno dando il massimo: ma se dovessero trovare quello che vogliono noi avremmo il tempo – con il mercato aperto – di sistemare tutto”. Sulla cessione di Aljaž Struna“Un capitolo a parte. Ha avuto un’offerta importante e ha espresso la volontà di andar via, ma sempre con la professionalità e la signorilità di un professionista: ne abbiamo parlato e ci ha dato la possibilità di monetizzare”.

Intervistato anche da Mediagol.it, Foschi parla del ruolo di Nestorovski, sempre al centro delle voci di calciomercato: “Ilija sta facendo molto bene e resterà il nostro capitano, purtroppo al momento è infortunato sebbene si tratti di una roba da poco che necessita di un paio di settimane di stop. Ha avuto un problema al polpaccio, lui calcia spesso e durante un allenamento è andato oltre a quello che doveva fare e ha avuto questo piccolo stiramento. Penso che in settimana rientrerà in gruppo e confermo che sarà il nostro capitano. Non c’è niente di niente, siamo tutti felici di questo gruppo”. Un pensiero anche per Stefano Moreo: “Mi ha sorpreso molto, è un giocatore che non conoscevo benissimo avendolo seguito solo l’anno scorso quando non aveva la continuità che ha oggi e quindi non si era riuscito a esprimere. Quest’anno ha avuto la possibilità di farlo con mister Stellone che sta gestendo bene questa rosa e il gruppo è adatto a dar la possibilità a tutti di poter far bene. Stefano ha dimostrato di poter avere un certo tipo di valore e sono convinto che potrà dare ancora di più e diventare un giocatore importante per il Palermo.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

E' l'opinione espressa dall'ex difensore del Parma Paci, a proposito della sfida con i rosanero...
L'ex rosanero: "Bisogna aiutare la squadra e l’atteggiamento del pubblico mi è piaciuto"...
Il bilancio con il fischietto di Bologna è di 6 vittorie, un pareggio e una...

Dal Network

Mister Viali al termine della gara: "La squadra può essere più qualitativa, è vero, ma...
L'attaccante conquista e trasforma il calcio di rigore che vale il pareggio, un'altra prova solo...

Dopo una pazza, pazza partita, il Pisa batte il Palermo per 4-3. Grandissimo protagonista Matteo Tramoni, che al suo ritorno...

Altre notizie

Calcio Rosanero