Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Prove tecniche di formazione. Palermo, contro l’Ascoli probabile 4-3–2-1

Nella rifinitura del pomeriggio, Stellone ha provato il modulo ad “albero di Natale” con 2 trequartisti dietro ad una sola punta

Altre novità tattiche. Per la sfida di domani sera contro l’Ascoli, il tecnico rosanero sembra intenzionato a cambiare ancora. Tutto lascia pensare che sarà un Palermo schierato col cosiddetto modulo ad “albero di Natale” (in tema col periodo di festa), ovvero col 4-3-1-2. E sarebbe una novità per Stellone che finora, con quando ha schierato Falletti e Trajkovski dal primo minuto, ha sempre optato per il 4-2-4.

Stando alle indicazioni che arrivano da Boccadifalco, invece, stavolta il numero 10 e il 20 dovrebbero giostrare alle spalle di una sola punta (Moreo favorito su Puscas). A centrocampo con Jajalo, ci saranno con ogni probabilità Haas e Chochev (fuori Murawski, titolare contro lo Spezia), mentre sulla corsia di destra, in difesa, per l’ormai consueta logica dell’alternanza, Rispoli dovrebbe avere la meglio su Salvi.

Questa la probabile formazione anti-Ascoli, dunque: Brignoli; Rispoli, Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Haas, Jajalo, Chochev; Falletti, Trajkovski; Moreo. Sempre out per inforunio Nestorovski, Mazzotta e Lo Faso

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico in sala stampa nel post gara del Marulla dopo il pareggio contro il...
Lo scozzese, a Cosenza, è stato schierato accanto a Gomes in mezzo al campo....
I giudizi sulla partita pareggiata dai rosanero in Calabria. Noia e scarsissime iniziative la fanno...

Dal Network

Mister Viali al termine della gara: "La squadra può essere più qualitativa, è vero, ma...
L'attaccante conquista e trasforma il calcio di rigore che vale il pareggio, un'altra prova solo...

Dopo una pazza, pazza partita, il Pisa batte il Palermo per 4-3. Grandissimo protagonista Matteo Tramoni, che al suo ritorno...

Altre notizie

Calcio Rosanero