Resta in contatto

News

Closing Palermo, domani scade il contratto preliminare. Intanto John Michael Treacy…

A poche ore dalla scadenza del pre-contratto firmato il 30 novembre. Mercoledì mattina Pelican House Mining cambierà nome e ragione sociale, ma si attendono nuovi investitori

Domani, domenica 30 dicembre 2018, saranno scaduti i termini del contratto preliminare per la cessione del Palermo calcio firmato un mese fa da Sport Capital Group Investments Ltd e Maurizio Zamparini. Ma “il rischio di uno slittamento – si legge sull’edizione odierna del Giornale di Sicilia – rimane più che concreto”.

Eppure qualcosa si muove. La Pelican House Mining, quotata nel listino NEX di Londra (che il 2 gennaio dovrebbe cambiare nome e diventare Sport Capital Group plc) “ha ufficializzato al registro delle imprese britannico quanto già reso noto lo scorso 5 dicembre”: nel board dirigenziale della società entra John Michael Treacy, già socio di Clive Richardson ed Emanuele Facile in Sport Capital Group Investments. “Un passo dovuto – scrive Giardina sul GdS – dato che sarà lui uno degli investitori nella società che controllerà l’acquirente del Palermo”.

Nessun’altro movimento, però: “nulla di più rispetto ai 150 mila euro che Treacy ha immesso nella compagnia tramite il fondo Eight Capital, nulla di più sull’impegno di Richardson e Facile nel cda del Palermo e nulla di più su un contratto che di fatto scadrà domani, ma già ieri è giunto ad un bivio definitivo”. Anche perché, con il weekend e i mercati chiusi, “ogni comunicazione è destinata a slittare”.

Si attende un segnale in giornata da Global Futures Sports, la società di Clive Richardson che, sulla carta, non è niente di più che un partner della firmataria del pre-contratto, il quale a partire da domani “salvo accordi taciti potrebbe non avere più alcuna valenza”. Mercoledì mattina, Pelican House Mining cambierà nome e ragione sociale (diventerà un plc, ovvero una società quotata in borsa) e dirotterà i propri investimenti sul calcio italiano. Nell’attesa di nuovi necessari investitori.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News