Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Zamparini si sfoga: “Io trattato come uno straccio. Palermo il mio orgoglio, ma ora…”

L’ex patron rosanero, intervistato da Mediagol.it, parla a ruota libera: “Non avrei mai pensato di andare via perché cacciato da Palermo. Nell’ultimo anno e mezzo ho detestato il calcio”

Senza filtri. Intecettato dalla redazione di Mediagol.it, Maurizio Zamparini conferma l’avvenuta cessione del Palermo: “Il Palermo l’avevo già ceduto lo scorso 30 di novembre e non ieri – ha detto al sito internet palermitano -. Come quando si fa un preliminare per acquistare una casa, poi si versa la caparra e infine c’è la firma del contratto. La società è quotata in borsa e ha bisogno di determinati permessi. Il finanziatore dell’operazione mi ha già dimostrato di avere i soldi, altrimenti sarebbe un pazzo a montare un’operazione del genere. Siete voi a Palermo che sembrate dipendenti dalla Procura della Repubblica”.

E a proposito dell’aspetto sportivo, Zamparini ha aggiunto: “Lascio per mio orgoglio una squadra che lotta per ritornare in Serie A, ma l’obiettivo del Palermo quando è stato in B è sempre stato lo stesso: lottare per il vertice. Quando siamo stati in A invece era quello di portare la squadra in una posizione di classifica che non aveva mai visto prima. E come ringraziamento sono stato gettato via come uno straccio. Ho amato il calcio fin da bambino, ma l’ultimo anno e mezzo ammetto di averlo detestato. Non avrei mai pensato di andare via perché cacciato da Palermo. Il mercato di gennaio non porterà stravolgimenti, si deve mantenere l’ossatura e magari intervenire con un paio di operazioni che già Rino Foschi ha già programmato. Quello che manca ora alla squadra non sono i soldi ma l’entusiasmo dei tifosi. Bisogna amare la propria città e i propri colori”.

 

Subscribe
Notificami
guest

28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico in sala stampa nel post gara del Marulla dopo il pareggio contro il...
Lo scozzese, a Cosenza, è stato schierato accanto a Gomes in mezzo al campo....
I giudizi sulla partita pareggiata dai rosanero in Calabria. Noia e scarsissime iniziative la fanno...

Dal Network

Mister Viali al termine della gara: "La squadra può essere più qualitativa, è vero, ma...
L'attaccante conquista e trasforma il calcio di rigore che vale il pareggio, un'altra prova solo...

Dopo una pazza, pazza partita, il Pisa batte il Palermo per 4-3. Grandissimo protagonista Matteo Tramoni, che al suo ritorno...

Altre notizie

Calcio Rosanero