Resta in contatto

Approfondimenti

Cittadella-Palermo, Salvi: “Un po’ di emozione da ex, guardare la classifica ora non serve”

Il difensore rosanero, fino alla stagione scorsa di casa al Tombolato, analizza la partita vinta grazie al gol di Falletti e pensa più alla A che al primato

E’ stata una partita difficile – dice Salvi – il Cittadella ha fatto la partita mentre noi abbiamo fatto gol. Siamo stati bravi a soffrire nei momenti di difficoltà e portiamo a casa tre punti importantissimi conquistati su un campo difficilissimo. Campione d’inverno? Non mi importa tantissimo, io voglio essere campione o a maggio o magari anche prima”.

Sul suo ritorno a Cittadella, Salvi racconta di avere provato delle sensazioni particolari. “Ho provato tanta gioia nel vedere tanti vecchi amici e compagni – dice Salvi – e ammetto che un pizzico di emozione c’è stata. Stiamo andando bene ma guardare la classifica adesso, sebbene faccia piacere, non serve a nulla. Bisogna guardare partita per partita e cercare di fare più punti possibile e poi arrivare ad aprile a festeggiare un traguardo importante. Il mio obiettivo è la Serie A, mi piacerebbe vincere la B con il Palermo e finalmente giocare nella massima serie”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti