Resta in contatto

News

Bomber vicino al Palermo un anno fa, adesso pronto a tornare in pista

Calaiò era nel mirino dei rosanero esattamente a gennaio del 2018, adesso ha scontato la squalifica per i “messaggini” e sembra vicino a un club di B

Insieme con il conto alla rovescia per l’inizio del nuovo anno è scaduta anche la squalifica di Emanuele Calaiò per il caso dei “messaggini” inviati alla vigilia di Spezia-Parma, sfida che l’anno scorso risultò decisiva per la promozione degli emiliani e il passaggio per il playoff del Palermo.

Come riporta il sito dell’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà, Calaiò “è pronto a tornare. Vive a Napoli, non intende spostarsi troppo da casa, ha un contratto in scadenza a Parma. E sta registrando il nuovo assalto del Foggia dopo quello di un anno fa e della scorsa estate, stavolta con concrete speranze di arrivare a un’intesa. Oggi il Foggia è in pole, ha staccato tutti e spinge per chiudere. Calaiò ha detto no ad almeno quattro proposte provenienti della serie C, una categoria che non gli interessa, almeno la B per la sua sete di rivincita. E il Foggia è pronto a chiudere…”.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News