Resta in contatto

News

Globe Soccer Awards 2018, a CR7 i premi di ‘miglior giocatore’ e ‘miglior gol’

Assegnati a Dubai i prestigiosi riconoscimenti, Cristiano Ronaldo mattatore. A Capello il riconoscimento quale miglior allenatore, a Mendes quello di miglior agente. Premio speciale a Boban

Con l’inizio della sosta invernale tutte le attenzioni del calcio italiano e mondiale si sono spostate nel continente asiatico, dove sta per andare in onda la finale della Supercoppa Italiana fra Juventus Milan e si sono scatenate le polemiche per la opportunità commerciale colta dalla nostra Lega Calcio nonostante il mancato rispetto dei diritti civili in Arabia Saudita e in particolare quello sulla parità dei sessi.

Non solo, perché mentre a Gedda sono in atto i preparativi per la supersfida, intanto a Dubai si è svolta la cerimonia dei ‘Globe Soccer Awards‘ che ha visto in parata il meglio del calcio mondiale, invitato per una vacanza di lusso e insieme per la premiazione. Manco a dirlo ad aggiudicarsi il premio per il miglior giocatore è stato ancora una volta Cristiano Ronaldo, che ha trionfato per il quinto anno in assoluto e per il terzo consecutivo. ‘Ringrazio la mia famiglia, la mia fidanzata, il mio figlio più grande che è qui, i più piccoli sono in hotel. E poi ringrazio Jorge, il mio agente. È stato un anno difficile, ho vinto tanti trofei tra cui la Champions League. È stata un’altra stagione incredibile’, ha detto CR7.

Poche ore prima sempre a Dubai la stella portoghese della Juventus era stata premiata anche per il miglior gol del 2018, in particolare per una rete segnata con la maglia del Real Madrid nei quarti di finale della Champions League. Il premio quale miglior allenatore è andato a Fabio Capello, quello per il miglior agente a Jorge MendesZvonimir Boban si è aggiudicato infine un prestigioso premio speciale alla carriera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News