Resta in contatto

News

Coppa d’Asia: subito ko l’Australia campione

Nella prima giornata i Socceroos battuti 1-0 dalla Giordania, il bomber Chhetri trascina l’India contro la Thailandia (4-1), storico pareggio a reti bianche tra Siria e Palestina

Dopo l’esordio in parità tra gli Emirati Arabi Uniti di Zaccheroni e il Bahrein di sabato, la Coppa d’Asia è tornata in campo, sempre per la prima giornata, con i Gironi A e B. E subito è arrivato il primo risultato a sorpresa, con la sconfitta dell’Australia favorita e campione in carica che è crollata al debutto al cospetto della Giordania. A trovare lo storico gol decisivo per la Giordania è stato Yaseen di testa, inutili per i Socceross di Grahm Arnold una ripresa giocata all’arrembaggio e un palo colpito.

Nel girone A vola in testa invece l’India che travolge per 4-1 la Thailandia grazie soprattutto alla doppietta del bomber Chhetri: due reti che permettono all’attaccante classe ’84 di scavalcare persino Messi e posizionarsi al secondo posto, alle spalle di Cristiano Ronaldo tra i giocatori con il maggior numero di reti a livello internazionale.

Finisce invece in parità e a reti bianche la sfida, attesissima, tra Siria e Palestina, due nazioni lacerate da conflitti decennali. Il pareggio finale sta stretto ai siriani che dominano senza riuscire a concretizzare nonostante nel finale la Palestina sia rimasta anche in dieci uomini per l’espulsione di Saleh. Per i palestinesi è il primo storico punto nella storia della Coppa d’Asia.

RISULTATI  E MARCATORI

Australia-Giordania 0-1 26′ Yaseen

Thailandia-India 1-4 27′ Chhetri rig. (I), 33′ Dangda (T), 46′ Chhetri (I), 68′ Thapa (I), 80′ Kalpekhlua (I)

Siria-Palestina 0-0

LE CLASSIFICHE

Girone A: India 3 punti, Emirati Arabi Uniti, Bahrein 1, Thailandia 0

Girone B: Giordania 3 punti, Siria, Palestina 1, Australia 0

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News