Resta in contatto

Approfondimenti

Juventus, PSG e Liverpool. E poi c’è il Palermo

I rosanero hanno subito una sola sconfitta in tutto il girone d’andata, al Rigamonti, contro gli uomini di Corini. In Europa soltanto tre squadre hanno fatto meglio

Una sola sconfitta nell’intero girone d’andata, a Brescia, nell’ultimo atto del Palermo di Bruno Tedino. Un match, quello del Rigamonti, deciso anche dagli episodi, tra i quali spicca l’erroraccio di Bellusci che regalò il doppio vantaggio alle Rondinelle, compromettendo di fatto il tentativo di rimonta dei rosanero. Ma dopo quel k.o. che costò la panchina a Tedino, il Palermo del subentrato Roberto Stellone non si è più fermato: alla voce “sconfitte”, infatti, quella contro gli uomini di Corini resta l’unica subita dai rosanero in questo campionato.

Un cammino da record: dal ritorno di Stellone in panchina, 8 vittorie e 5 pareggi in 13 partite: 29 punti senza mai uno stop; miglior difesa della cadetteria con 13 gol subiti, secondo miglior attacco con 31 reti messe a segno. La media di 2,06 punti per match proietta i rosanero verso la promozione diretta. Difficile fare meglio, e non solo in Serie B.

Nei 5 maggiori campionati europei, infatti, sono soltanto 3 le squadre che hanno un rendimento migliore di quello del Palermo. In Italia soltanto la Juventus, prima della classe con un vantaggio sul secondo posto di 9 punti, che in Serie A non è ancora andata al tappeto: 19 partite giocate, nessuna sconfitta. In Francia il Paris Saint-Germain, imbattuto dopo 17 partite e già in fuga a +13 sul Lilla, secondo. In Inghilterra il Liverpool, che ha subito la prima sconfitta in 21 partite proprio qualche giorno fa, in casa del Manchester City.

Nessun altro nelle 5 maggiori leghe europee ha fatto meglio. Come il Palermo soltanto l’Union Berlino, in Bundesliga 2, con una sconfitta in 18 partite, ma al terzo posto in classifica. Si avvicinano Atletico Madrid in Spagna e Borussia Dortmund in Germania, con un k.o. in 17 match giocati.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti