Resta in contatto

Approfondimenti

L’anno di Bobo: il Palermo lo ha rigenerato. E ora è caccia al record di Terlizzi

34 partite nel 2018 per Slobodan Rajkovic, con 5 gol e 2 assist: da uomo di cristallo a pilastro della difesa meno battuta della Serie B

“Nemmeno lui, nelle giornate più ottimistiche, sarebbe arrivato a pensare di giocare così tanti match dopo gli infortuni, ripetuti, che lo hanno tartassato negli ultimi anni. Non a caso ha pensato anche di smettere”. Così si legge nell’edizione odiena della pagina regionale de La Gazzetta dello Sport. Il quotidiano sportivo celebra il 2018 di Rajkovic e ne sottolinea anche le maggiori responsabilità che lo attendono, ora che la difesa rosanero (la migliore del campionato) non potrà contare più su Struna.

Quello che spicca però, è il dato sui gol: il serbo ne ha segnato 4 in totale quest’anno, 2 in Coppa Italia all’esordio contro il Vicenza e 2 in campionato, a Verona e Padova. Nella classifica dei difensori centrali goleador dell’era Zamparini, Rajkovic è a quota 5 (l’anno scorso segnò al Parma, in totale ha giocato 39 volte in maglia rosanero) assieme a Silvestre (5 gol in 29 partite) e Kjaer (5 gol in 65). Davanti a sé ci sono Biava (6 gol in 127 presenze), Munoz (7 gol, 142 presenze) e la coppia Bovo-Terlizzi a quota 8: il difensore romano ha giocato 108 match col Palermo segnando anche su rigore e punizione, l’ex Trapani Terlizzi 67 volte.

E c’è proprio Terlizzi ora nel mirino di Rajkovic, perché al di là del numero complessivo di gol segnati, il difensore cresciuto nella Lodigiani è quello che ha segnato di più in una sola annata: 7 nella stagione 2005/06 con Del Neri e Papadopulo in panchina, 5 reti in campionato (4 dei quali nelle prime 4 giornate di campionato), una in Coppa Uefa e una in Coppa Italia. Rajkovic è a 3 lunghezze da Terlizzi e ha tutto il girone di ritorno per tentare l’assalto al primato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da Approfondimenti