Resta in contatto

News

Calciomercato Palermo, c’è un palermitano sul taccuino di Breda

Il ds Rino Foschi al lavoro per piazzare gli esuberi: non solo Accardi, Aleesami e Ingegneri tra i partenti

Il calciomercato del Palermo, quantomeno quello in uscita, non si ferma. Il direttore dell’area tecnica rosanero, Rino Foschi, sta provando a piazzare quelli che per Stellone, ad oggi, si possono considerare esuberi. Nella lista dei partenti Accardi ed Ingegneri, per i quali si cercano acquirenti in Serie B, e Simone Lo Faso, ancora incerottato, ma per il quale diverse squadre avrebbero bussato alla porta del Palermo.

Secondo il Corriere dello Sport, infatti, per l’attaccante palermitano classe ’98, ancora inutilizzato in stagione, si sarebbe fatto avanti il Livorno. La squadra di Breda è in cerca di rinforzi per migliorare la propria classifica, che oggi vede gli amaranto al sedicesimo posto, in piena lotta per la salvezza. Si sarebbero già avviati i primi contatti con Foschi per sondare il terreno e, soprattutto, valutare il costo dell’operazione: l’ipotesi più probabile è quella di un prestito secco fino a giugno.

 

 

E’ “incerottato” ma è ancora in vetrina. E non mancano coloro che, passando, si sono fermati a guardare. La vetrina è quella rosanero, il personaggio esposto Simone Lo Faso, ancora in attesa del debutto stagionale. Anche se allo stato attuale non è facilmente collocabile, dovendo rientrare ancora tra gli effettivi in seguito alla recente rimozione di una placca inserita ad aprile in occasione dell’intervento subìto al perone sinistro e recuperare la condizione dopo una serie di infortuni collaterali, il ventenne jolly offensivo palermitano ha diversi estimatori. Ad esempio il Livorno, uno dei club di B sulle tracce dell’ex Fiorentina. L’attenzione di Foschi, che non si farà trovare impreparato nel caso in cui dovesse partire uno tra Rispoli (seguito da Bologna e Parma) e Aleesami (piace in Turchia), sarà concentrata soprattutto sulle uscite. In prima fila, in questo caso, i difensori Accardi e Ingegneri ma sia il palermitano (monitorato in B e C) che l’ex Pordenone, il cui agente in questi giorni valuterà la situazione con il ds, anche in virtù di prospettive legate alla promozione non è detto che lascino Palermo. E pure Embalo, nonostante l’interesse del Legia Varsavia, alla fine potrebbe restare in Sicilia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News