Resta in contatto

News

Verso Palermo: per la Salernitana risultato incredibile nel test amichevole col Rieti

Contro la formazione che milita in serie C i granata di Gregucci non hanno affatto convinto. “Abbiamo dato priorità alla tenuta atletica” si giustifica l’allenatore

Finisce 1–1 l’amichevole dell’Arechi tra la Salernitana, prossima avversaria del Palermo al Barbera venerdì alle 21, e il Rieti, squadra che milita nel campionato di serie C. La palla gol più nitida del primo tempo la costruisce il Rieti, con Gondo che al 31’, sugli sviluppi di un calcio di punizione, colpisce in pieno la traversa. Al 9’ della ripresa il Rieti passa in vantaggio con un calcio di punizione dal limite di Catarino Venancio che non dà scampo al neo entrato Vannucchi e s’infila all’incrocio dei pali. Passano due minuti e la Salernitana trova il pari con Jallow, servito da un preciso cross di Bellomo.

In questa fase abbiamo dato priorità alla tenuta atletica e ciò ha sicuramente inciso sulla prestazione di oggi – dice nel post partita l’allenatore della Salernitana Angelo Gregucci – Ho distribuito per tutti una quarantina di minuti proprio perché la squadra era appesantita dai carichi di lavoro dei giorni scorsi. In questa categoria le gambe sono fondamentali e ho ritenuto opportuno lavorare soprattutto dal punto di vista fisico. La prossima settimana ci focalizzeremo di più sulla parte tecnico-tattica per preparare al meglio la partita di Palermo.

IL TABELLINO

SALERNITANA – RIETI 1 – 1

Reti: 9’ st Catarino Venancio (R), 11’ st Jallow (S).

Salernitana: Micai (1’ st Vannucchi, 34’ st Russo), Casasola, Gigliotti (1’ st Pucino), Di Tacchio (1’ st Anderson A.), Mantovani (1’ st Perticone), Bernardini (1’ st Migliorini), Orlando (1’ st Anderson D.), Castiglia (18’ st Mazzarani, 39’ st Marino), Djuric (32’ pt Bocalon, 18’ st Vuletich), Rosina (1’ st Jallow), Vitale (1’ st Bellomo). All.: A. Gregucci.

A disposizione: Granata.

Rieti: Costa, Gigli (34’ st La Ferrara), Palma, Catarino Venancio (44’ st Barbini), Maistro, Kean (21’ st Gualtieri), Diarra (12’ st Tommasone), Pepe Cece, Konate, Delli Carri, Gondo. All.: E. Capuano.

A disposizione: Spadini, Soares, Migliaccio.

Arbitro: Davide Di Marco di Ciampino.
Assistenti: Antonio Caputo (sez. Benevento) – Sergio Balbo (sez. Caserta).

Angoli: 6 – 2

Recupero: 1’ pt, 4’ st.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News