Resta in contatto

News

Contro la Salernitana, l’unica certezza del Palermo è la difesa a 4

Sgambatura contro una selezione del settore giovanile, oggi pomeriggio per i rosanero al Tenente Onorato. Stellone ha mischiato le carte: i dubbi riguardano tutti i reparti

Mazzotta non ha preso parte alla partitella pomeridiana, ma solo a scopo precauzionale. Il giocatore ha recuperato ed è una delle poche certezze per la sfida contro la Salernitana di venerdì sera. Nel corso della sfida in famiglia, Stellone non fornito chissà quali indicazioni si suoi giocatori, schierando  2 formazioni quasi completamente diverse tra primo e secondo tempo. Ancora out Aleesami, Lo Faso e Alastra che hanno continuato col programma di riatletizzazione e fisioterapia.

Nel primo tempo 4-4-2 con Embalo e Trajkovski esterni alti e Nestorovski in coppia con Puscas. Nella ripresa 4-3-1-2 con Falletti alle spalle di Embalo e Moreo. Per quanto riguarda il sistema di gioco, l’opzione principale resta la prima, anche se Stellone dovrà decidere chi schierare a destra in difesa (uno tra Salvi e Rispoli), chi affiancherà Rajkovic in mezzo (tra Pirrello e Szyminski) e chi mettere accanto a Jajalo (tra Murawski, Chochev e Haas).La squadra tornerà in campo domani per una nuova seduta di allenamento, sempre a porte chiuse.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News