Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Si muove il Palermo: un difensore e un centrocampista

Non solo Jacopo Dezi del Parma. Rino Foschi si sta muovendo anche per un centrale difensivo che vada a compensare l’uscita di Struna, soprattutto alla luce dei tanti infortuni che hanno colpito la retroguardia rosanero ultimamente

Più che ritocchi, sono necessità: un centrocampista per rimpolpare il reparto mediano, il più carente a livello numerico e forse anche in termini qualitativi, e un centrale di difesa per far fronte all’emergenza/maledizione che ha investito la squadra di Stellone e anche alla cessione di Struna che tanto fa pensare (il che è un pessimo presagio) all’addio di Thiago Cionek dello scorso gennaio.

Rino Foschi ha puntato Jacopo Dezi del Parma, classe ’92, 160 presenze in B, finito ai margini della squadra di D’Aversa: quest’anno non ha mai giocato, eppure la passata stagioni è stato tra i protagonisti della promozione in A degli emiliani con 35 presenze (1 gol e 6 assist). Dezi è attratto dall’ipotesi Palermo, vuol essere di nuovo protagonista ed è disposto a tornare in B: si lavora sulla formula, visto che il giocatore è vincolato al Parma fino al 2022.

Per quanto riguarda il centrale difensivo, stando al Giornale di Sicilia in edicola, “Foschi ha provato ad inserirsi tra Parma e Rende per il giovane Minelli, senza successo. Il centrale è prossimo a trasferirsi in Emilia e i rosa potrebbero cercare un difensore centrale all’estero. In questo senso è molto attiva la dirigenza inglese”. Quella del difensore è considerata una priorità, dati gli infortuni di Rajkovic e Pirrello, ma tutto dipende dalle disponibilità economiche del club.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Calciomercato