Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Palermo, Zamparini non si arrende: chiede la libertà

Dopo il pronunciamento della Cassazione, che ha confermato le misure cautelari già disposte dal tribunale del riesame, i legali dell’ex patron rosanero vanno al contrattacco

Maurizio Zamparini non si dà per vinto e va al contrattacco. L’altro ieri la terza sezione della Cassazione ha rigettato il ricorso presentato dai legali dell’ex patron del Palermo contro la disposizione degli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sui bilanci del club rosanero.

La misura cautelare è arrivata per l’accusa di falso nei bilanci 2014, 2015 e 2016, e per le comunicazioni alla Covisoc, ritenute fittizie, che “avrebbero consentito iscrizioni non dovute – scrive Riccardo Arena sul Giornale di Sicilia – a tre campionati, due di Serie a ed uno di B”. Ma gli avvocati di Zamparini rispondono e chiedono la revoca dei domiciliari, poiché “ritengono che la cessione della società faccia venire meno le ragioni che tengono Zamparini agli arresti”.

“Il collegio difensivo – si legge sul quotidiano – ritiene fugato ogni dubbio: Zamparini ha venduto agli inglesi e c’è stata la sua definitiva uscita di scena dalla proprietà e dalla gestione della società calcistica”. I legali dell’ex presidente rosanero chiedono la remissione in libertà perché “i presupposti che il tribunale ha esaminato per la sua pronuncia di ottobre 2018 non esistono più, Zamparini non ricopre più alcuna carica né può interferire con qualsivoglia decisione societaria”.

Sulla cessione alla Sport Capital Group“alla miriade di aziende collegate”, però, la Procura di Palermo avrebbe già aperto un fascicolo, per verificare se l’operazione “sia reale o solo uno specchietto per le allodole, un’operazione di facciata”, insomma per verificare se la cessione a Richardson&co sia stata semplicemente uno strumento utilizzato da Zamparini per venire meno all’esigenza di misure cautelari e “soprattutto per nascondere la vera origine dei capitali del gruppo inglese che ha rilevato la società rosanero”. Il pool starebbe anche valutando di ripresentare istanza di fallimento, la seconda dopo quella respinta nel marzo dello scorso anno e tuttora al centro delle indagini della Procura di Caltanissetta.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico alla vigilia della partita contro la Ternana: "Avversaria complicata, ma abbiamo i mezzi...
Due vittorie su due gare, entrambe in questa stagione, con il fischietto di Bergamo, con...
A Cremona i rosanero hanno sciupato una ghiotta occasione, confermando una doppia tendenza....

Dal Network

Breda potrebbe attuare un turnover, possibili variazioni nell'undici di base....
Il tecnico delle Fere lavora in silenzio, nel ritiro siciliano, per preparare la delicatissima sfida...
Sono 24 i giocatori a disposizione del tecnico della squadra avversaria....
Calcio Rosanero