Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

I primi capitali nelle casse del Palermo: la settimana della verità

John Treacy ha annunciato, nel corso dell’ultimo cda, l’immissione dei primi 3 milioni di euro per le esigenze immediate del club rosanero. Il prospetto che Facile ha esposto ai consiglieri, però, prevede la necessità di 5,4 milioni entro il 16 febbraio

“La settimana della verità è arrivata”. Questo l’incipit dell’articolo di Benedetto Giardina sul Giornale di Sicilia oggi in edicola. Come annunciato da John Treacy nel consiglio di amministrazione di mercoledì scorso, infatti, entro sette giorni a partire da oggi nelle casse del Palermo dovrebbero arrivare i primi 3 milioni di euro per far fronte alle esigenze immediate.

Soldi derivanti da Alyssa, la holding lussemburghese che Maurizio Zamparini ha ceduto alla Sport Capital Group “nell’operazione legata a quella del Palermo, ovvero quella che ha riportato Mepal (e il marchio) nelle disponibilità del club”. Per bocca di Martin Groak, nuovo amministratore della società anonima lussemburghese, Alyssa ha già ricevuto da SCG Investments i 40 milioni previsti dall’accordo stipulato prima di questa operazione, avvenuta il 14 gennaio. Il quotidiano dunque domanda: “Perché questa attesa per farne rientrare “solo tre”, specialmente con l’esposizione che la stessa Alyssa ha nei confronti del Palermo?”. Entro il 30 giugno infatti dal Lussemburgo devono rientrare 22,8 milioni e “gli accordi iniziali addirittura prevederebbero un ingresso immediato di 2,8 milioni, dato che la tranche da versare nel 2019 sarebbe dovuta essere soltanto di 20 milioni”.

Domanda a cui si può trovare risposta nell’accordo separato (menzionato ma non allegato nel contratto del 14 gennaio) tra Alyssa e Sport Capital Group. I primi capitali “nelle intenzioni di Treacy – scrive Giardina – inizieranno ad arrivare entro questo weekend, che diventa il primo vero traguardo da raggiungere”. Però, “se il prospetto esposto da Facile ai consiglieri prevede una necessità immediata di 5,4 milioni entro il 16 febbraio, è evidente che quel bonifico da solo non basterà a rispettare le scadenze imposte dalla Covisoc”.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico alla vigilia della partita contro la Ternana: "Avversaria complicata, ma abbiamo i mezzi...
Due vittorie su due gare, entrambe in questa stagione, con il fischietto di Bergamo, con...
La partita è in programma al "Rigamonti" sabato prossimo: costo del biglietto 15 euro....

Dal Network

Breda potrebbe attuare un turnover, possibili variazioni nell'undici di base....
Il tecnico delle Fere lavora in silenzio, nel ritiro siciliano, per preparare la delicatissima sfida...
Sono 24 i giocatori a disposizione del tecnico della squadra avversaria....
Calcio Rosanero