Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Fiducia terminata. Tifosi contro l’ad Facile: “Nemico di Palermo”

Nella notte allo stadio Barbera sono apparsi nuovi striscioni. La pazienza è finita. Il messaggio alla dirigenza da parte dei sostenitori rosanero è forte e chiaro

Il più grande social network della città di Palermo. Lo stadio in queste ore viene usato come una bacheca per condividere messaggi da parte dei tifosi. E sono tutti dello stesso tenore contro la proprietà inglese e l’amministratore delegato Emanuele Facile. La loro colpa, per i tifosi, è quella di avere tradito la fiducia dei sostenitori rosanero.

Dopo “Nessun rispetto, nessuna garanzia, vi conviene andare via” e le rassicurazioni per Bellusci dopo il suo sfogo in sala stampa (“Siamo soli”, aveva detto) con “Chi onora la maglia non sarà mai solo”, ieri sera è stata la volta di due messaggi ancora più chiari ed espliciti rivolti all’amministratore delegato del Palermo Emanuele Facile, unico superstite del gruppo dirigente inglese: “Facile nemico di Palermo” e  “Facile ca falliamu”.

Ecco le foto degli striscioni citati

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News