Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

GdS: Cessione Palermo, contatti fitti tra Foschi e Preziosi

Secondo il Giornale di Sicilia il patron del Genoa e il presidente rosanero potrebbero incontrarsi dopo il match contro il Venezia. Si lavora “alla ricerca di un lieto fine che oggi equivale solo alla cessione dell’intero pacchetto azionario

“I contatti tra Foschi e Preziosi si fanno sempre più fitti e non è da escludere che dopo la partita di Venezia i due possano incontrarsi”. Così il Giornale di Sicilia oggi in edicola sulla trattativa che vedrebbe protagonisti il patron del Genoa e il presidente rosanero, impegnato nella ricerca di nuovi proprietari per il Palermo calcio.

Secondo il quotidiano, l’incontro tra Preziosi e Foschi potrebbe avere luogo “il martedì successivo alla sfida in Laguna. L’indomani, infatti – si legge – Mirri dovrà comunicare l’eventuale intenzione di esercitare la clausola di acquisto delle quote da parte sua o da ‘persona da nominare’, identikit che porterebbe al gruppo messo in piedi da Preziosi”. Il presidente rossoblù sarebbe al lavoro per mettere insieme un consorzio formato da imprenditori che, almeno in un primo momento, gli garantirebbe di poter operare sul Palermo indirettamente.

Decisivo il ruolo di Dario Mirri, direttore generale della Damir srl: “L’imprenditore palermitano lavora infatti a doppio filo con Foschi alla ricerca di un lieto fine che oggi, per il Palermo, equivale solo alla cessione dell’intero pacchetto azionario”. L’alternativa alla cessione totale del club sarebbe un’ulteriore iniezione di denaro da parte dello stesso Mirri, che rinnoverebbe così per altri 4 anni il contratto stipulato con il Palermo, soluzione però che come quando accaduto a febbraio, servirebbe solamente a pagare gli stipendi entro la scadenza federale. Farlo a marzo avrebbe un peso non indifferente – si legge in conclusione – perché scongiurerebbe ogni rischio di penalizzazione da qui fino al termine del campionato, ma servirebbe comunque trovare i soldi per mettere a punto questo piano”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News