Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Sorrentino compie 40 anni: “Rosicavo con Miccoli. A Palermo, c’era Lafferty…”

Il portiere del Chievo, nel corso di una lunga intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, ha raccontato la sua carriera con un paio di episodi relativi ai suoi anni di Palermo

Continuerà a giocare, Stefano Sorrentino. Lo ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport nel giorno in cui festeggia 40 anni. Non importa la carta d’identità, dice. Fin quando se la sentirà, andrà in porta, e magari (chissà!) superarà il record di Marco Ballotta che ha giocato l’ultima partita in A a 44 anni e 38 giorni: “Bravo lui – ha dichiato l’ex portiere del Palermo al quotidiano sportivo – io intanto continuo. Tempo fa dicevo che volevo arrivare a 40 anni in A e ce l’ho fatta. Il prossimo obiettivo sono le 400 partite in massima serie e non me ne mancato tante. Se le supero mafari andrò anche a prendere Ballotta”.

Impossibile non fare riferimento al Palermo. Il primo è ad un altro ex, Miccoli: “Rosicavo un sacco con Miccoli, non gli ho mai parato un rigore. Ora invece c’è El Shaarawy che mi fa sempre gol. Lo scherzo peggiore che ricevuto? Io mi lavo i denti sotto la doccia e con Lafferty a Palermo compravo uno spazzolino al giorno. Appena lo mollavo lo prendeva e se li lavava lui, o ci palleggiava, o se lo passava addosso…”

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il centrocampista prolungherà con il club rosanero fino a giugno 2027...
Era accaduto anche nel girone di andata, con quattro gare nelle quali i rosanero raccolsero...
L'ex centrocampista napoletano ha espresso la sua opinione sulla sfida che venerdì sera metterà i...

Dal Network

Mister Viali al termine della gara: "La squadra può essere più qualitativa, è vero, ma...
L'attaccante conquista e trasforma il calcio di rigore che vale il pareggio, un'altra prova solo...

Dopo una pazza, pazza partita, il Pisa batte il Palermo per 4-3. Grandissimo protagonista Matteo Tramoni, che al suo ritorno...

Altre notizie

Calcio Rosanero