Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Palermo, illecito amministrativo: ecco il piano per smontare le accuse

Il pool di legali rosanero lavora per controbattere le tesi del procuratore federale: venerdì presenterà una memoria difensiva alle 11 a Roma in udienza davanti al Tfn

Il Palermo sta mettendo in atto un piano difensivo in vista dell’udienza davanti alla sezione disciplinare del tribunale federale nazionale che si terrà venerdì alle 11 a Roma. Il club rosanero è stato deferito per irregolarità amministrative e in queste ore il collegio difensivo della società di viale del Fante, formato da Francesco Pantaleone, Francesca Trinchera, Gaetano Terracchio e Antonino Gattuso, sta definendo la strategia che punta a sollevare eccezioni di inammissibilità, di competenza e di “Ne bis in idem”.

Nella quarantina di pagine di memoria difensiva che gli avvocati del Palermo presenteranno in udienza si parte proprio dal concetto secondo cui il “deferimento è inammissibile, improcedibile e comunque infondato“. Per il Palermo quello federale è una riapertura di un procedimento già archiviato senza che siano emersi fatti nuovi; ci sarebbe una incompetenza giurisdizionale per il fatto che a valutare nel merito di alcuni capi d’accusa dovrebbe essere il Tar e non un tribunale federale. E si porta a sostegno, nell’ambito della vicenda della compravendita del marchio e della strategia della nuova proprietà per ripianare anche questo aspetto della gestione rosanero, una sentenza del Tas che ha sconfessato l’Uefa a proposito dell’esclusione del Milan dalle coppe europee.

Così come per i rossoneri l’Uefa non aveva tenuto conto degli impegni della nuova società Elliott a coprire le inadempienze della proprietà cinese decidendo l’esclusione dei rossoneri dalle coppe, il collegio difensivo del Palermo sostiene che il tribunale federale dello sport debba considerare l’avvenuto cambio di proprietà con gli impegni assunti da Arkus Network per ripianare le situazioni debitorie e la questione del credito vantato nei confronti di Alyssa per il marchio.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti