Resta in contatto

Approfondimenti

Palermo, oltre al danno la beffa: se vince l’appello, playoff da rifare

Nella sentenza della corte federale d’Appello che respinge l’istanza di sospensione c’è un passaggio che i tifosi rosanero leggono quasi come una presa in giro

La Corte Federale d’Appello rigetta l’istanza cautelare formulata dal Palermo sulla sospensione dei playoff del campionato di Serie B in programma a partire da domani, ma ritiene fondate le ragioni d’urgenza fissando per la discussione del merito la seduta del 23 maggio  alle 14,30.

“Ad avviso – è il passaggio sotto accusa dai tifosi – della CFA, riunita a Sezione unite in data odierna, la disputa dei play off non impedirebbe alla Lega di serie B – preso atto della eventuale decisione di accoglimento dell’appello della società U.S. Palermo e della conseguente necessità di assicurare effettiva ed efficace esecuzione alla stessa –  di valutare l’annullamento delle gare play off eventualmente disputate e, quindi, ridefinire la lista delle aventi diritto a partecipare (nonché il relativo calendario)”.

La Corte, inoltre, ritiene “prevalente l’interesse delle altre società all’ordinario svolgimento della fase finale dei play off, come da classifica definita all’esito del giudizio di prime cure.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti