Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Palermo, anche il collegio di garanzia del Coni dice “no”

Ennesimo ricorso respinto per la società rosanero alla quale adesso non resta che aspettare l’appello di giovedì per sperare di non dovere scendere in campo in Serie C

Il presidente del Collegio di Garanzia dello Sport Franco Frattini ha respinto il ricorso presentato questa notte dal Palermo per “sospensione inaudita altera parte” dell’esecutorietà della decisione presa ieri della corte federale di appello con la quale veniva rigettata la richiesta di sospensione cautelare della disputa dei playoff.

Lo staff di legali formato da Francesco Pantaleone, Antonino Gattuso, Francesca Trinchera, Gaetano Terracchio e Francesco Di Ciommo aveva ravvisato gli estremi per chiedere l’interruzione dei play-off che scatteranno quindi regolarmente oggi alle 21 con la disputa della prima delle due partite preliminari previste fra Spezia e Cittadella.

“Considerato che – scrive Frattini nel suo dispositivo – in questa fase di sommaria delibazione, le questioni sollevate circa la competenza del Collegio di Garanzia dello Sport e le altre questioni dedotte dalle parti non consentono l’assunzione di un provvedimento inaudita altera parte, senza l’audizione del Collegio in camera di consiglio; ritenuto, pertanto, che non ricorrono le condizioni per la concessione del provvedimento cautelare richiesto; respinge l’istanza cautelare invocata”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il Palermo attacca, ma la Ternana non guarda. Il destro di Pereiro sorprende, ma Lund...
L'ultimo a riuscire nel filotto è stato Mangia in Serie A, all'inizio della stagione 2011/12....

Dal Network

Breda potrebbe attuare un turnover, possibili variazioni nell'undici di base....
Il tecnico delle Fere lavora in silenzio, nel ritiro siciliano, per preparare la delicatissima sfida...
Sono 24 i giocatori a disposizione del tecnico della squadra avversaria....
Calcio Rosanero