Resta in contatto

Approfondimenti

Palermo, la Lega di B riconosce la nuova proprietà. Tuttolomondo: “Iscrizione ok”

Un passo normale, ma che viste le ultime vicissitudini sui precedenti annunci di cessioni poi rivelati un bluff diventa una notizia: è tutto vero, la società non è più di Zamparini e lo dice il “palazzo”

La Lega di B ha riconosciuto la legittimità del cambio di proprietà e la solidità finanziaria e onorabilità della nuova proprietà del Palermo. Ad annunciarlo è stato il direttore generale della società di viale del Fante Fabrizio Lucchesi.

È stato fatto un interpello alla Figc – dice a Stadionews – per sapere se la nuova proprietà, alla luce di tutta la documentazione presentata nei giorni scorsi, sarebbe stata legittimata a partecipare alla prossima riunione e in serata è arrivato l’ok. Siamo stati la prima società italiana a seguire il nuovo percorso di legittimazione dettato dalle disposizioni di legge che sono entrate in vigore ad aprile e adesso è arrivata la conferma della nostra legittimazione“.

Martedì si terrà l’assemblea di Lega di B e ci sarà il debutto ufficiale nel “palazzo” del nuovo Palermo. Ieri in serata serpeggiava la paura fra i tifosi per un’intervista rilasciata da Salvatore Tuttolomondo che da una parte rassicurava tutti sull’iscrizione e dall’altra annunciava diffide per la Figc per via del mancato riconoscimento. Poi in serata è arrivato il via libera federale.

Ribadisco che non c’è nessun problema – ha detto Salvatore Tuttolomondo a gds.it – chiuderemo il tutto con qualche giorno d’anticipo, quindi un po’ tutti possono stare tranquilli, il Palermo si iscriverà regolarmente e posso aggiungere che abbiamo venduto il parco della Vittoria per ricavare gli ultimi spiccioli per iscriverci (battuta rivolta a Tacopina che a proposito dell’iscrizione del Palermo aveva detto che servono soldi veri e non quelli del monopoli, ndr). Stiamo lavorando molto e non capisco questo scetticismo che regna ancora sulla nostra proprietà. Fino a qualche settimana fa c’era un ambiente depresso per una probabile Serie C e adesso che abbiamo risolto il tutto si parla ancora di problemi?”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti