Resta in contatto

Approfondimenti

Palermo, ufficiale: la Lega di B ammette l’errore. Oggi l’iscrizione dei rosa

Con un messaggio di posta elettronica certificata gli uomini di Mauro Balata hanno riconosciuto di avere calcolato male le somme che i rosanero dovranno saldare entro oggi per iscriversi alla B

Allarme rientrato. La Lega di B ieri sera intorno alle 21,30 ha mandato un nuovo messaggio di posta elettronica certificata al Palermo per dire che c’è stato un errore. Il conteggio di quanto deve versare il club di viale del Fante entro le 24 di oggi per perfezionare l’iscrizione al campionato è di circa 329 mila euro e non quasi 2 milioni di euro come aveva richiesto la Lega di B in un primo momento. La richiesta di delucidazioni inviata dallo staff dei legali della società rosanero ha fatto centro e l’ufficio contabile del presidente Mauro Balata ha ammesso l’errore.

Sabato sera la Lega di B aveva chiesto la copertura dei debiti che il Palermo ha nei confronti di soggetti che nulla hanno a che fare con la Federcalcio, ma che hanno chiesto il pignoramento sui conti del club rosanero in Lega per saldare i propri crediti. Il club aveva sottolineato, invece, come le norme federali dicano che per l’iscrizione vanno saldati i debiti sportivi, vale a dire quelli con club e organi calcistici. E le cifre erano sensibilmente diverse. A fronte di un pagamento da 328 mila euro circa per iscriversi al campionato, il Palermo secondo Balata oggi avrebbe dovuto effettuarne uno da quasi due milioni di euro.

Vi rappresento – ha scritto la Lega di B ieri sera al Palermo in una mail di posta elettronica certificata per annunciare il dietrofront – di aver richiesto un parere pro veritate all’avvocato Guido Valori circa l’ammontare esatto delle somme da voi dovute per procedere all’iscrizione al campionato. All’esito sono a comunicarvi che l’importo dovuto dal Palermo alla Lega ammonta all’importo di 328.126,57 euro e non a quello diverso precedentemente indicato. Si rammenta che il pagamento di quanto dovuto dovrà pervenire entro e non oltre la data del 24 giugno, pena il mancato rispetto delle scadenze federali e che andrà effettuato mediante bonifico sulle coordinate bancarie a voi già indicate”.

 

11 Commenti

11
Lascia un commento

avatar
11 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ci hanno preso in giro…..

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ragazzi sono tre giorni che rompete co sta cavolo di notizia
Abbiamo capito il Palermo non deve 2 milioni a chi che sia
Ora BASTA!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Maledettamente incompetenti o prepotenti

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Incredibile li chiamano tecnici e pure li pagano

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Rosario Sanfilippo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma gli inadeguati non pagano mai?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Vorrei citare , ovviamente se siete anche voi d’ accordo , un detto altoatesino : U fangu , confronto a ttia . . . è acqua distillata 😠😠😠

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Balata vai a vendere pesce marcio al mercato che ti riesce meglio

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Balata ha lanciato l’esca e tuttolomondo non ha abboccato quindi Perché Balata continua a prendere di mira il Palermo ???

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

O ci prendono in giro
O cosaltro

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

L’iscrizione alle ore ?

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti