Resta in contatto

Approfondimenti

Palermo, nessuno come te. Striscia record per Pergolizzi

In Italia dalla A alla D i rosanero sono gli unici imbattuti e a punteggio pieno su tutti i campionati. E nel torneo dilettanti sono di gran lunga la capolista migliore

Nessuno come il Palermo. Per i tifosi è sempre così, ma da domenica anche per le statistiche. Quella rosanero è rimasta l’unica squadra imbattuta e a punteggio pieno dalla serie A alla serie D. A contendere il primato fino a una settimana fa fra i professionisti c’era l’Inter che si è arresa alla Juventus fermando la sua striscia di vittorie iniziale a quota sei. I rosanero, invece, hanno ancora aperta la serie di successi dall’inizio del campionato e continuano a migliorare il loro record assoluto stabilito dopo la vittoria in casa contro il Marina di Ragusa. Mai, in oltre cento anni di storia, infatti, i rosanero avevano vinto più di tre partite iniziali di fila.

Nell’ultimo turno di campionato oltre all’Inter anche il Mantova, capolista nel girone D della serie D, ha rallentato pareggiando a Forlì per 1-1. Nelle ultime settimane nessuno è riuscito a tenere il passo dei rosanero, anche se per la verità sul campo l’Acireale ha tenuto lo stesso cammino della squadra di Pergolizzi, salvo poi vedere cancellata una vittoria per effetto della sconfitta a tavolino per avere schierato un giocatore squalificato nel derby contro il Messina.

Inter a parte, che ha anche ceduto il primo posto, in B la capolista Benevento ha messo insieme 15 punti in 7 partite, in C, campionato in cui si sono giocate otto partite, nel girone A il Monza ha ottenuto 21 punti, nel gruppo B il Padova 22 e nel girone C la Ternana guida tutti con 19 punti. Rosanero meglio di tutti anche fra le varie capolista della D. Quella che ha fatto meglio, ma non come i rosanero, è il Seregno nel girone B con 17 punti. Ne bastano 13 al Foggia per guidare il gruppo H e altrettanti al Prato nel girone A.

Con la vittoria contro la Cittanovese, inoltre, il Palermo ha eguagliato un altro primato di vittorie: quelle di fila, ma non dall’inizio della stagione, ottenuto da Iachini nell’anno della vittoria del campionato di B dei record nel 2014. Fra A e B il record di vittorie iniziali di fila è di 8 successi. Fra i campionati dilettanti la striscia migliore iniziale appartiene al Partinicaudace con 13 vittorie, record stabilito nel dicembre del 2017.

I primati più recenti del nuovo Palermo sono firmati Rosario Pergolizzi. Ed è anche l’unico che ha vinto uno scudetto in rosanero. “I record fanno piacere – dice l’allenatore del Palermo – ma non guardo a queste cose con particolare interesse, visto che ho in testa un sole ed unico obiettivo. Dobbiamo vincere il campionato ed è questo l’unico centro che vogliamo fare. Preferirei che continuassimo a fare punti senza badare ai primati e ai record. Questo bottino ci tornerà utile quando non riusciremo a continuare ad andare a mille all’ora come stiamo facendo adesso. Arriveranno i momenti meno fortunati e noi ci dovremo fare trovare pronti. Se devo essere sincero, però, nessuno di noi si sarebbe mai aspettato di riuscire a fare sei vittorie di fila. Siamo partiti in netto ritardo rispetto alle altre squadre e stiamo continuando a formare il nostro gruppo. Queste sono vittorie che ci devono dare fiducia”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da Approfondimenti