Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Rosanero ancora Felici e contenti, Palermo batte Giugliano 1-0

A Mugnano in provincia di Napoli, campo neutro che ospita le partite interne della squadra campana, decide la sfida ancora una volta l’attaccante romano come sette giorni fa

Il Palermo espugna il campo del Giugliano, a Mugnano, e torna alla vittoria lontano dalle mura amiche del “Barbera”. A decidere la partita del “Vallefuoco” il gol di Felici al trentaseiesimo del primo tempo. Con il gol dell’attaccante romano il Palermo torna al successo esterno dopo più di un mese. L’ultima vittoria in trasferta era stata quella di Nola del 27 ottobre.

Pergolizzi sceglie Ambro a centrocampo sulla trequarti a fare da raccordo con l’attacco formato, un po’ a sorpresa, dal rientrante Santana al posto di Ricciardo in coppia con Felici, e il solito centrocampo con Martin, Martinelli e Kraja. In difesa davanti al portiere Pelagotti, Doda, Accardi, Lancini e Vaccaro. La partita non è certo la più bella del campionato, ma stavolta rispetto alle altre trasferte contro squadre chiuse in difesa il Palermo capisce che deve aspettare per sfruttare la migliore situazione possibile che si presenta al 36′ quando il portiere del Giugliano si scontra con un difensore tratto in inganno dallo stacco di testa di Santana, la pala finisce a Felici che trova il varco giusto fra due difensori e il palo e porta in vantaggio i rosanero.

Nel secondo tempo la squadra di Pergolizzi aspetta la reazione del Giugliano per porvare a colpire in contropiede, ma i campani non riescono a fare altro che uno sterile possesso palla. E quando provano a verticalizzare non sono concreti. L’alleantore del Palermo poi dà spazio a Ricciardo per Ambro, Langella per Kraja e Mauri per Santana finendo per controllare senza particolare fatica la situazione.

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.