Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Palermo, Barbera: l’erba è gialla. Ma è solo il cambio stagione

La società con un comunicato ha spiegato perchè l’erba in alcune zone del campo appare scolorita. E la ditta che ha la cura del manto erboso è già corsa ai ripari. Ecco le foto dei lavori in corso

Il prato dello stadio “Barbera” ieri ha messo in allarme quanti, pochi, sono andati allo stadio. In molte zone l’erba, comunque presente e che garantiva lo scorrimento del pallone regolare, appariva gialla e non verde come al solito. Allarmi e critiche che hanno spinto il club a diramare un comunicato.

In riferimento – si legge sulla nota – agli articoli di stampa pubblicati sulle condizioni del terreno di gioco del “Renzo Barbera”, si ritiene utile precisare che la colorazione del prato dipende dal ritardo con il quale l’erba “invernale” sta sostituendo quella “estiva”. Ritardo dovuto al fatto che la trasemina sia stata effettuata dovendo tener conto degli impegni con le Nazionali degli scorsi mesi di ottobre e novembre. Il fondo del terreno, a prescindere dalla pigmentazione dell’erba, rimane in condizioni più che soddisfacenti”.

La ditta Palumbo, che gestisce la manutenzione del prato, ha già iniziato i lavori. “Lavori di trasemina invernale/rinverdente su macroterme – scrive su facebook Maurizio Palumbo – Entro 20 giorni il campo ritornerà più verde di prima!!!”.

 

Ecco le foto pubblicate da Palumbo sulla sua pagina di Facebook.

 

Le differenze fondamentali tra microterme e macroterme. Graminacee utilizzate per il tappeto erboso del “Renzo Barbera”:

Le microterme sono rappresentate dalle specie di Graminaceae da tappeto erboso nelle quali le fasi di maggiore crescita attiva si verificano durante il periodo primaverile e autunnale. In linea di massima presentano un “range” di temperature ottimali per la crescita comprese fra 15 e 25°C.

Le macroterme sono specie adatte a climi caldi o temperati. La temperatura ottimale di crescita è compresa tra 25 e 35 °C. Queste specie rallentano la crescita con temperature inferiori a 20 °C fino ad arrestarsi a circa 10 °C. Quando la temperatura scende al di sotto di 0 °C perdono la colorazione verde e vanno in riposo vegetativo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News