Resta in contatto

News

Marina di Ragusa-Palermo 0-1, Sforzini torna “tagliagole”. Il Savoia tiene il passo

Rosanero vittoriosi in trasferta grazie a un gol dell’attaccante preferito a Ficarrotta. Poi il solito vizio di non riuscire a chiudere la partita tiene in vita i padroni di casa che mettono paura

Seconda vittoria di fila per il Palermo che batte in trasferta il Marina di Ragusa e mantiene invariato il distacco di cinque punti sul Savoia vittorioso a Marsala per 2-0. A decidere la partita il gol di Sforzini in avvio di secondo tempo che torna a esultare con il suo marchio di fabbrica del tagliagole.

Pergolizzi scioglie le riserve della vigilia e manda in campo Sforzini al centro dell’attacco con Felici e Floriano nel tridente; a centrocampo ci sono Mauri, che ha vinto il ballottaggio su Martin, e Kraja in mezzo con Langella a destra e Martinelli a sinistra; in difesa davanti al portiere Pelagotti confermato il terzetto con Peretti, Lancini e Crivello.

Il campo nonostante apparentemente si presenti verde e in perfette condizioni, in realtà è duro e con qualche dosso che a volte cambia la traiettoria della palla. Sin dalle prime battute se ne accorgono i giocatori in campo spesso sorpresi dal comportamento imprevedibile della sfera. A prescindere dalle condizioni del terreno di gioco, però, è il Marina di Ragusa ad aprire l’elenco delle occasioni con Puglisi che da oltre quaranta metri prova a sorprendere Pelagotti colpendo il palo alla destra del portiere del Palermo. Questa resta la prima e l’unica vera occasione da gol per i padroni di casa insieme a un tiro fuori, sempre dalla distanza, di Diop che Pelagotti accompagna con lo sguardo sul fondo. Per il resto il Palermo prova a costruire palla a terra, a volte affidandosi al lancio lungo di Peretti a destra e Crivello a sinistra. Ci prova anche Lancini dalla distanza con una conclusione che viene deviata dal portiere dei padroni di casa Pellegrino sulla traversa. Pergolizzi prova anche a sorprendere il Marina di Ragusa passando in corso d’opera al 4-3-1-2 con Felici alle spalle di Floriano e Sforzini, con Langella e Crivello in posizione di terzini, ma il primo tempo termina 0-0. Fra le occasioni da annotare sul taccuino un colpo di testa di Sforzini bloccato dal portiere, un tiro di Felici smorzato da Pellegrino in uscita e un’occasione per Floriano che invece di tirare preferisce mettere il pallone in mezzo dove non trova compagni pronti.

In avvio del secondo tempo, al settimo, il Palermo passa in vantaggio con Sforzini che raccoglie un lancio di Langella, controlla di petto e di destro mette il pallone alle spalle di Pellegrino. Il vantaggio dà sicurezza ai rosanero che gestiscono la partita senza accelerare, ma correndo il solito rischio di subire il ritorno degli avversari per non avere chiuso la partita quando ne ha avuto la possibilità. Pergolizzi prova a blindare il risultato sostituendo Kraja con Ambro che però non riesce a entrare in partita e finisce per essere un uomo regalato al Marina di Ragusa. I padroni di casa prendono coraggio, ci provano con Sidibe e poi con gli assalti finali, ma per fortuna del Palermo peccano di precisione. Pergolizzi inserisce anche Martin per Sforzini e poi Silipo per Felici. Le occasioni migliori per i rosanero prima dello scadere capitano sui piedi di Floriano che in pallonetto colpisce l’esterno della rete, Mauri che perde tempo e non calcia, Silipo che mette in mezzo per l’accorrente Floriano che non arriva di un soffio e Langella, al novantesimo, che tutto solo davanti al portiere del Marina di Ragusa si vede chiudere lo specchio e respingere il tiro in angolo. Unica pecca della partita l’ammonizione presa da Martinelli che, diffidato, sarà squalificato dal giudice sportivo e priverà Pergolizzi dell’unica alternativa che aveva sulla fascia sinistra visto che Vaccaro ha un altro turno di squalifica da scontare.

A Marsala vince anche il Savoia, ma i rosanero restano primi in classifica con cinque punti di vantaggio.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News