Resta in contatto

RosaNero - Il Personaggio

Palermo, Di Piazza torna in città: “Arriviamo il 26 aprile, ecco il nostro piano triennale”

Il vicepresidente rosanero ha annunciato il suo ritorno in Sicilia, di Ricciardo e della sfida del 22 marzo sul campo del Savoia. Il dirigente è intervenuto ai microfoni di “Diretta Stadio – Gold 78

Per il momento l’idea è quella di venire al Palermo col gruppo del club. Bisogna però tenere presente questo problema del Coronavirus. Bisogna vedere come si mettono le cose e se ci saranno peggioramenti. Io il 26 aprile ci sarò. Salvo cataclismi, noi saremo a Palermo il 26 aprile”. Così il vicepresidente del Palermo Tony Di Piazza è intervenuto ai microfoni di “Diretta Stadio – Gold 78″.

Di Piazza ha parlato poi del rientro in campo di Giovanni Ricciardo. “Non gli sta capitando niente di particolare – dice Di Piazza – E’ stato fuori due mesi. Deve trovare la condizione. Ha fatto bene, magari non ha avuto la fortuna di fare gol. E’ facile criticare da fuori. Noi abbiamo puntato su di lui e pensiamo che darà il suo apporto alla squadra in queste ultime partite”.

A proposito del prossimo campionato, Di Piazza ha risposto a chi gli ha chiesto se la rosa è già all’altezza della serie C. “E’ un po’ presto per parlare della squadra della prossima stagione – dice il vicepresidente del club rosanero – I dirigenti stanno già iniziando a programmare la prossima stagione, ma prima dobbiamo vincere questo campionato. Concentriamoci per le partite che rimangono. C’è ancora tempo per pensare a quello che sarà. Il mio entusiasmo è sempre lo stesso, anzi di più. Stiamo arrivando al traguardo. Siamo sette punti avanti. La squadra sta giocando bene. L’entusiamo dei tifosi è fantastico. Loro danno forza ai calciatori e a tutta la società. Siamo contentissimi per come vanno le cose. Abbiamo sposato un progetto di tre anni. L’intenzione mia è quella di portare avanti questo progetto”.

Di Piazza ha anche parlato dello scontro diretto del 22 marzo a Torre Annunziata contro il Savoia. “All’andata noi abbiamo perso contro il Savoia – ha detto Di Piazza – ma era una partita strana. Noi siamo all’altezza del Savoia e possiamo batterlo. Andiamo a Torre Annunziata per vincere e zittire le polemiche. Al Savoia piace creare polemiche per scaldare l’animo dei propri tifosi. Noi lasciamo a loro le chiacchiere e pensiamo a giocare. Vogliamo vincere le prossime otto partite”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da RosaNero - Il Personaggio