Resta in contatto

News

Coronavirus, Rugani primo calciatore professionista positivo in Serie A

Lo comunica la stessa Juventus con una nota diffusa a tarda sera. A forte rischio la disputa della partita contro il Lione di Champions ma a questo punto anche probabilmente l’intero campionato

C’è un primo caso di positività al Coronavirus in Serie A: è Daniele Rugani, difensore della Juventus. Lo riferiscono gli stessi bianconeri in una nota, precisando che il giocatore è asintomatico e sta bene. Da giovedì tuttavia la Juventus sarà in isolamento volontario, interrompendo gli allenamenti a poco meno di una settimana dal calcio d’inizio del ritorno egli ottavi di Champions contro il Lione.

Gara che era già fortemente in dubbio e che ora lo è ancora di più, visto che giovedì la Uefa dovrà valutare il primo caso di positività per un calciatore impegnato nelle competizioni internazionali. Ma a questo punto, è fortemente in dubbio la prosecuzione dell’intero campionato visto che il presidente Figc Gabriele Gravina aveva detto che un solo caso avrebbe potuto comportare lo stop.

In quarantena anche l’Inter, contro cui la Juventus ha giocato lo scorso 8 marzo, anche se Rugani era in panchina. La Juventus quindi rivive quanto accaduto alla Juventus Under 23 in Serie C da poco uscita dalla quarantena per i casi di positività della Pianese, affrontata in campionato.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News