Resta in contatto

Pagelle

Palermo, per Martin sono otto minuti da incubo

Il francese è stato beffato da Pandolfi nell’azione decisiva. Male poi quasi tutto l’attacco ad eccezione di Saraniti

Pelagotti 6. Salva il Palermo ad inizio secondo tempo, ma nulla può nell’azione decisiva di Pandolfi.

Almici 6. Prova a spingere, ma questa volta sbatte sempre contro il muro della difesa della Turris.

Accardi 6. Tiene bene la linea difensiva ed in un paio di occasioni ci mette una pezza quando, nel finale di partita, la Turris cominciava a spingersi in avanti. Però, anche lui ha responsabilità sul gol, perché non c’era…

Marconi 6. Anche lui nel finale accusa un calo, probabilmente dovuta alla stanchezza, essendo uno dei calciatori più utilizzati da Boscaglia.

Crivello 6. Parte bene, poi, però, si spegne come tutta la squadra. Esegue il compito assegnatogli senza niente di più.

Broh 5,5. Arranca per tutto il primo tempo e per parte della ripresa, fino a quando Boscaglia lo toglie dal campo.(dall’87’ Martin 4,5. Fresco, era in campo da 8 minuti, si fa uccellare da Pandolfi nell’azione decisiva. E’ in vantaggio, si fa recuperare, perde il pallone e lascia passare l’attaccante. Otto minuti da incubo)

Odjer 5,5. Meriterebbe la sufficienza piena, ma nell’azione del gol si fa sovrastare da Pandolfi. Certo, bisognerebbe capire come mai sia lui l’ultimo uomo davanti a Pelagotti…

Kanoute 5,5. Altra prestazione non all’altezza la sua. Svaria su tutto il fronte d’attacco, a volte lo si vede pure a centrocampo, ma non è incisivo come dovrebbe. (dal 58′ Silipo 6. Boscaglia lo manda in campo per stravolgere il quadro tattico della partita. Lui ci mette la volontà, ma tutti gli spazi sono intasati)

Rauti 5. Come molti compagni di reparto, non trova spazio. L’unica volta che ci riesce, con il portiere a terra, gli calcia addosso. (dal 58′ Luperini 5,5. Questa volta il miracolo non gli riesce. Prova le incursioni nella metà campo avversaria, ma la Turris si chiude benissimo)

Floriano 5,5. Come sopra. Non gli manca l’impegno, ma la prova non può essere sufficiente. Anche lui sbatte sempre sulla difesa corallina. (dal 67′ Valente, 6. Si rivede in campo e questa è già una notizia positiva. Per la prestazione, però, il voto è sulla fiducia).

Saraniti 6. Ha una sola occasione, di testa, e manda la palla sul palo. Per il resto poco servito dai compagni. Per questo cerca anche di trasformarsi in assistman. (dal 67′ Lucca 5,5. Non riesce a toccare un pallone, nel senso che l’unico che ha sui piedi lo cicca).

Boscaglia 5. Sapeva che lo aspettava una partita di questo tipo, ma questa volta la scelta di far entrare nella ripresa Silipo e Luperini non lo premia. Giocando dall’inizio i due avrebbero avuto più tempo per provare a disinnescare la difesa della Turris.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Pagelle