Resta in contatto

Nati oggi

Viviano, portiere del Palermo per venti giornate

Arrivò in comproprietà con l’Inter e firmò per 4 stagioni, ma dopo la salvezza passò a difendere la porta della Fiorentina

Arrivò a gennaio del 2012 e la sua avventura in rosanero doveva essere più lunga. Dopo sei mesi, però, andò via restando, ad ogni modo, legato al mondo Palermo.

E’ Emiliano Viviano, il portiere nato il primo dicembre 1985 e che oggi compie 35 anni , arrivato al Palermo in compartecipazione con l’Inter. Il portiere era reduce da un infortunio al ginocchio rimediata quando giocava con il Bologna, e Palermo rappresentava l’occasione di rilancio. Firmò per quattro anni, ma dopo la conquista della salvezza e 20 presenze, passò alla Fiorentina.

Quello era un Palermo che si salvò a fatica con Viviano che esordì nel pirotecnico 5-3 con il Genoa. I rosa erano risaliti fino all’ottavo posto, ma poi crollarono vincendo soltanto una delle ultime 14 partite.

Dopo la Fiorentina è passato all’Arsenal, anche se non è mai sceso in campo con la prima squadra, prima di ritornare in Italia con la Sampdoria prima e la Spal lo scorso anno. Quest’anno, infine, è andato in Turchia, nel Fatih Karagumruk, formazione che occupa il quinto posto in classifica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da Nati oggi