Resta in contatto

Approfondimenti

Il Palermo è allergico alle rimonte

Dopo essere passati in svantaggio i rosanero soltanto due volte sono riusciti quantomeno a pareggiare: a Catanzaro e con la Viterbese

Rimonta, una sconosciuta. Il Palermo quest’anno è incapace di ribaltare gli avversari e, quindi, se passa in svantaggio va incontro quantomeno ad una mancata vittoria.

Il Palermo in questo campionato è passato in svantaggio per 7 volte ed in 5 occasioni è stato battuto: a Teramo, in casa con l’Avellino, a Bisceglie, al Barbera con la turris e, infine, a Foggia. Ed addirittura per quattro volte, poi, non è stato neanche capace di segnare quantomeno il gol della bandiera, quello che, magari, illude su una possibile rimonta. Solo con il Bisceglie è arrivata la rete di Luperini, anche se nei minuti finali.

Le reazioni, almeno parziali, invece, si sono avute a Catanzaro, con l’autorete di Evacuo che ha pareggiato l’iniziale vantaggio calabrese, ed in casa con la Viterbese. Una partita che, però, sfugge a questa regola, considerato che i rosanero erano passati in vantaggio per primi e, poi, si sono ritrovati sotto nel punteggio, per ben due volte.

Anche l’incapacità di portare a termine le rimonte testimonia tutte le difficoltà che sta attraversando la squadra di Roberto Boscaglia, attualmente addirittura fuori dalla zona playoff dopo la quattordicesima giornata.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti