Resta in contatto

Rassegna stampa

Palermo, non basta vincere al Barbera: bisogna graffiare in trasferta

Per migliorare la posizione in classifica in vista dei playoff i rosanero devono svoltare a cominciare dalla ripresa a Cava de’ Tirreni

Undici partite in trasferta sulle rimanenti venti. Il Palermo per svoltare deve cominciare a correre anche in trasferta, considerato che per completare la stagione disputerà più gare lontano da casa rispetto che al Barbera.

Il cambio di marcia deve arrivare perché, come ricostruisce oggi Il Giornale di Sicilia, nelle sette partite disputate fino ad ora in trasferta, il Palermo ha ottenuto soltanto sei punti e peggio a fatto soltanto il Bisceglie con cinque punti in otto partite. Così, mantenendo questa media punti a partita, il Palermo rischia anche di non mantenere l’attuale decima posizione, l’ultima utile per accedere ai playoff.

“Un rischio che Boscaglia non può permettersi di correre, tanto più dopo aver superato le difficoltà di inizio campionato”. E la prima occasione arriva proprio alla ripresa del campionato, con la trasferta sul campo della Cavese, l’ultima in classifica, dove i rosanero cercheranno il secondo successo esterno della stagione.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Rassegna stampa