Resta in contatto

Pagelle

Palermo, è Lucca il migliore: per Luperini e Broh gara da dimenticare

L’attaccante realizza un gol e sfiora la doppietta nella ripresa, mentre i due centrocampisti non sono riusciti ad imporsi

Pelagotti 6. Ordinaria amministrazione quella del portiere rosanero. Una buona parata nel primo tempo ed un altro intervento nella ripresa.

Accardi 6. Il difensore è il migliore del reparto arretrato, ma anche lui ha le sue colpe sul gol del vantaggio messo a segno da Birligea.

Somma 5. Prestazione insufficiente la sua che sbaglia il tempo dell’intervento su Birgilea, ma più in generale non riesce a dare sicurezza ai compagni.

Palazzi 5,5. E’ costretto a tornare a giocare da difensore centrale, ma alla fine si dimostra più affidabile di alcuni compagni di reparto. Dal 74′ Peretti s.v. Torna a giocare, e questa è già una notizia importante. Per la qualità occorre più tempo.

Crivello 5. Anche per lui non è stata la miglior partite della stagione. Errori su errori che denotano tutti i problemi del Palermo di oggi. Dal 74′ Corrado s.v. Come per Peretti, è importante vederlo in campo, ma per una valutazione occorre un’altra gara.

Broh 5. Boscaglia lo manda in campo per sostituire Odjer, ma con la testa è rimasto in panchina, o negli spogliatoi. Gara da dimenticare.

Luperini 5. Impalpabile. Perde il pallone nell’azione del vantaggio del Teramo e poi si divora il 2.1 Come per Broh, non certo la sua migliore partita. Dal 74′ Santana s.v. Boscaglia lo manda in campo per gli ultimi sedici minuti, ma non riesce ad incidere più di tanto.

Kanoute 6. Prezioso, almeno ha la voglia di saltare l’uomo e di creare occasioni. Va premiato anche, e soprattutto, per l’assist del pareggio. Dall’82’ Silipo s.v. Gioca soltanto 8 minuti, ma nonostante questo riesce ad avere un’occasione, anche se difficilmente realizzabile.

Rauti 5,5. Gioca a sprezzi e quello che gli è mancato soprattutto è stata la continuità. Per alcuni tratti dell’incontro sembrava estraniarsi. Dal 62′ De Rose 6. Boscaglia lo manda subito nella mischia, senza un allenamento. Ma almeno ha fatto vedere un paio di aperture che hanno creato difficoltà al Teramo.

Valente 6. Meglio sicuramente nella ripresa, quando riesce in più occasioni a rendersi pericoloso. Ad ogni modo la sua è stata una partita di sostanza.

Lucca 6,5. Mette dentro l’occasione che gli capita, con quell’incornata sul cross di Kanoute. Per il resto ci ha provato pure nella ripresa, ma la doppietta non è arrivata.

Boscaglia 5. Non ci siamo. L’assenza di Odjer può aver inciso, ma ha ricambiato modulo e la squadra non riesce ad avere quella continuità nell’arco dei 90 minuti che, a fine gennaio, dovrebbe avere.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Pagelle